Kodi: installazione e primi passi

Condividi l'articolo

Guida passo passo all’installazione e l’utilizzo di Kodi

Dopo avervi illustrato le principali caratteristiche del player multimediale Kodi (vedi articolo), vi guideremo in tutti i passaggi, dall’installazione, a come abilitare la TV, all’aggiunta di una repository e all’installazione dei file zip. Ci teniamo però a sottolinare che nel nostro sito non troverete mai link o guide per installare programmi che violano le leggi sul copyright. Quello che faremo sarà solo aiutarvi a muovere i primi passi con Kodi. 

IPVANISHvuoi navigare e utilizzare KODI in anonimato e in modo del tutto sicuro? IPVanish è la soluzione. Per info e costi date un’occhiata al nostro articolo oppure visitate la pagina ufficiale cliccando su QUESTO LINK“.

PUREVPN: un altro ottimo metodo per navigare in anonimato e al sicuro su KODI, Android, iOS, Firestick e tanto altro con il 10% di SCONTO. Leggi il nostro articolo oppure clicca QUI per ricevere maggiori informazioni.

Come installare Kodi

Come accennato nel nostro primo articolo, Kodi è un software multipiattaforma installabile su Windows, Linux, MacOS, Android, Raspberry Pi, iOS e tvOS. 
A differenza dei vari sistemi operativi dove basta scaricare ed installare il file, il discorso di complica notevolmente su iOS, dove l’installazione di Kodi è sempre stata un grosso problema. Per installare il programma sui dispositivi iOS con Jailbreak, vi invitiamo a leggere il wiki ufficiale in lingua inglese che trovate in questa pagina.

NOTA BENE: sui dispositivi Android, compresi i TV Box, consigliamo di installare Kodi direttamente dal Play Store.

  • Aprite il vostro browser internet preferito e visitate il sito http://kodi.tv/download
  • Cliccate sull’icona relativa al vostro sistema operativo
  • Una volta scaricato il file, installatelo come fate con qualsiasi altro file. Se state utililizzando dispositivi iOS o Raspberry, consultate le guide ufficiale proposte sul sito.

COME IMPOSTARE LA LINGUA ITALIANA

  • Avviate Kodi e cliccate su Settings ossia, la seconda icona in alto a sinistra
  • Ora click su Interface
  • Nella colonna di sinistra cliccate su Regional e poi su Language
  • Da qui è sufficiente scorrere giù fino a Italian e cliccarci su
  • Fatto 😎

COME INSERIRE UNA REPOSITORY

Le repository  sono veri e propri indirizzi internet contenenti i file zip da installare. Molto spesso i progetti ben supportati possiedono una propria repository che viene costantemente aggiornata. Il vantaggio di installare gli add-ons da repository anziché dal file zip fisico è proprio dovuto al fatto che di norma, gli add-ons presenti in repo sono autoaggiornanti
Eccovi i passaggi da eseguire per aggiungere una nuova repository:

  • Cliccate sempre sulla seconda icona in alto a sinistra (Settings)
kodi-home
  • Cliccate su File
  • Nella colonna di sinistra cliccate su Aggiungi sorgente
  • Nella schermata successiva dovrete inserire la repository dell’add-on che dovete installare. Non preoccupatevi perché le guide che troverete in rete avranno tutte le indicazioni di cui avete bisogno. Una volta inserita la repository dovrete darle un nome e poi confermare il tutto cliccando su OK
Inserimento URL della repository
Click finale su OK per salvare la nuova repository
  • Fatto 😎

COME INSTALLARE I FILE ZIP

Questo procedimento prevede che voi abbiate già scaricato il file zip che può essere non solo di un add-on o repository ma anche uno script… magari lo vedremo in futuro😋.
Ecco i passaggi da eseguire:

  • Come al solito cliccate sull’icona del Settings
kodi-settings
  • Ora click su Add-on
  • Quindi click su Installa da un file zip

NOTA BENE: se è la prima volta che installate in questo modo, una finestra pop-up vi chiederà di abilitare l’installazione da sorgenti sconosciute. Cliccate quindi su OK e abilitate la voce richiesta.

  • A questo punto arriva forse la fase più difficile, ovvero quello in cui dovrete cercare il file zip. Qui sta a voi districarvi nelle varie cartelle che variano in base al sistema operativo in uso. Nella maggior parte dei casi comunque, i file zip scaricati dovrebbero trovarsi nella cartella Downloads
  • Gli add-ons installati li ritroverete nella home di Kodi nella sezione Add-on
  • Fatto 😎
Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech sui social network:

Esprimi il tuo parere!

Ti è stata utile questa guida? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
2
+1
4
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x