Ex dipendenti rivelano perché Facebook è contro la trasparenza del tracciamento delle app di iOS 14

Condividi l'articolo

Facebook ha pesantemente criticato Apple per le sue imminenti modifiche agli annunci anti-tracciamento. La società ha pubblicato annunci sui giornali a tutta pagina che mettono Apple in cattiva luce, con Zuckerberg che afferma addirittura che questa mossa sarà disastrosa per le piccole aziende.

Apple prevede di implementare le sue modifiche incentrate sulla privacy con il prossimo aggiornamento di iOS 14.5. Una delle caratteristiche discusse di questo aggiornamento è la trasparenza del tracciamento delle app, che costringerebbe gli sviluppatori a chiedere agli utenti se il loro utilizzo dell’app può essere monitorato per scopi di targeting degli annunci. Facebook, tuttavia, ha fatto molto rumore sulla funzione anti-tracciamento di Apple, non ha menzionato esattamente come i cambiamenti influenzeranno le aziende.

La CNBC ha parlato con gli ex dipendenti di Facebook nel tentativo di scoprire come le imminenti modifiche anti-tracciamento di iOS 14 influenzeranno la piattaforma pubblicitaria di Facebook. Facebook, come la maggior parte dei siti web di social media, fa affidamento sulla vendita di annunci come parte delle sue entrate. Apple, prima di iOS 14, consentiva a questi inserzionisti di raccogliere un identificatore chiamato IDFA per identificare quale dispositivo aveva effettivamente effettuato un acquisto tramite gli annunci.

“Dopo l’acquisto, il rivenditore registra l’IDFA dell’utente che ha acquistato i jeans e lo condivide con Facebook, che può determinare se l’IDFA corrisponde a un utente che ha visto un annuncio per i jeans. Questo mostra al rivenditore che il suo annuncio di Facebook ha funzionato”.

Leggi anche:

Tuttavia, i dipendenti di Facebook affermano che le aziende che si affidano all’IDFA per la conversione degli annunci sono “startup sofisticate sostenute da VC”. Dicono che è probabile che una piccola impresa utilizzi un approccio diverso per il targeting degli annunci. Citando un esempio, ha affermato che è probabile che un piccolo bar in Texas utilizzi un’ampia gamma di categorie di targeting come il codice pin e l’età per gli annunci, ovvero i dati che Facebook può raccogliere dalle proprie app senza la necessità dell’IDFA.

“Se hai parlato con il proprietario di un ristorante da qualche parte e hai chiesto loro cos’è l’IDFA, non credo che nessuno di loro saprebbe cosa sia”, ha detto Love. “Sta influenzando Facebook su larga scala. Non i proprietari di piccole imprese”.

Leggi anche:

Il monitoraggio dell’app, tuttavia, minaccerà la metrica di Facebook nota come “conversione view-through”. Questa cifra consente all’azienda di tenere traccia di quante persone hanno visto un annuncio, non hanno fatto clic su di esso, ma hanno effettuato un acquisto relativo all’annuncio in una fase successiva. CNBC afferma che la trasparenza del tracciamento delle app influenzerà questo aspetto del tracciamento degli annunci di Facebook e, a sua volta, le sue entrate. Questo è il motivo principale per cui Facebook chiede agli utenti di abilitare il tracciamento delle app, utilizzando un pop-up informativo.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa vicenda monitoraggio delle app di iOS 14? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x