Fuchsia: il futuro sistema operativo di Google dovrebbe eseguire app Android e Linux

Condividi l'articolo

Le proposte sulla pagina di sviluppo Fuchsia di Google ora suggeriscono la compatibilità tra il sistema operativo e le applicazioni che richiedono un kernel Linux, come Android.

Dal 2016, Google sta lavorando a un nuovo sistema operativo, oltre ad Android e Chrome OS. Chiamato Fuchsia, questo sistema operativo è ancora molto misterioso, Google rifiuta di commentare il suo ruolo nell’ecosistema e su una potenziale data di rilascio.

Tuttavia, l’osservazione del codice sorgente di Google, aggiornato regolarmente su un sito dedicato, permette di scoprire di volta in volta alcune funzionalità previste per questo futuro sistema. Questo venerdì, il sito 9to5Google ha scoperto una funzionalità offerta da uno degli sviluppatori di Fuchsia. Dice che il sistema potrebbe consentire “l’esecuzione di versioni non modificate di programmi Linux” .

Tuttavia, Fuchsia non utilizza un kernel Linux, ma su Zircon, un kernel basato su Little Kernel. In linea di principio, quindi, il sistema non dovrebbe essere in grado di eseguire applicazioni Linux. Per fare questo, però, Google prevede di utilizzare un sistema parallelo, chiamato Starnix, che farebbe il collegamento tra le applicazioni Linux e il kernel Zircon di Fuchsia. “Starnix fungerà da livello di compatibilità, traducendo le richieste dai programmi client Linux al sottosistema Fuchsia appropriato”, afferma Google nella sua documentazione . Ciò consentirebbe al software Linux di funzionare in modo nativo sul sistema, senza alcun rallentamento.

Leggi anche:
UN MODO PER RENDERE COMPATIBILI LE APP ANDROID

Inoltre, Starnix potrebbe essere utilizzato anche per garantire la compatibilità tra Fuchsia e le applicazioni Android, come afferma la stessa Google: Le applicazioni Android contengono moduli di codice che sono stati compilati per Linux. Per eseguirli su Fuchsia, dobbiamo essere in grado di eseguire il codice senza modificarlo” . Infatti, a differenza di Fuchsia, Android è basato sul kernel Linux. Le applicazioni Android sono quindi software compatibili con Linux. È quindi proprio questo tipo di programma che potrebbe essere preso in considerazione da Google quando studia la possibilità di garantire la compatibilità tra le applicazioni Fuchsia e Linux.

Come promemoria, Fuchsia dovrebbe essere un sistema operativo globale per Google, che dovrebbe equipaggiare sia i dispositivi connessi che i dispositivi più avanzati. Tuttavia, non è noto quando Google prevede di pubblicare una versione finale del suo sistema e quando possiamo scoprire i dispositivi equipaggiati.

Fonte

Ti potrebbe interessare:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di questo sistema operativo Fuchsia di Google? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x