Gli operatori europei stanno bloccando la protezione della privacy di iOS

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

IOS 15 e macOS Monterey hanno introdotto la funzione di inoltro privato di iCloud. L’opzione consente di nascondere l’identità dell’utente su Internet. In Italia questa funzione non ha funzionato dall’inizio ma ora anche gli operatori occidentali hanno iniziato a bloccarlo. Come mai tutto questo?

Che tipo di “nodo privato”

Private Relay è come una VPN. Ecco come si presenta la catena lungo la quale si sta muovendo il traffico:

  • 1) Il dispositivo crittografa la richiesta Internet.
  • 2) Il server Apple assegna un indirizzo IP casuale e cancella quello originale.
  • 3) Il server partner decodifica l’indirizzo finale e reindirizza lì la richiesta.
  • 4) Il server di destinazione riceve una richiesta da un indirizzo IP casuale.

Lo schema con due server intermedi è necessario affinché nessuno nella catena abbia accesso all’identificatore IP e all’indirizzo finale contemporaneamente. In questo caso, i siti non memorizzano l'”impronta digitale” dell’utente. Cioè, è impossibile identificare una persona.

Come attivarlo

Private Node è disponibile su iOS 15 e macOS Monterey. Per attivarlo è necessario acquistare un abbonamento iCloud +. Tuttavia, la funzione non è disponibile ovunque. A parte la Russia, non può essere lanciato in Bielorussia, Kazakistan, Cina, Egitto e numerosi altri paesi.

Cosa non piace agli operatori?

In Europa, le autorità non vietano l’uso di Private Relay, ma gli operatori cellulari si sono opposti. Vodafone, Orange, Telefonica e T-Mobile hanno firmato una lettera aperta. Dice che la funzione impedisce alle reti di “raccogliere dati vitali online” e “mina la sovranità digitale europea”.

T-Mobile ha iniziato a bloccare Private Relay non solo in Europa ma anche negli Stati Uniti. La restrizione presumibilmente si applica solo ai clienti con controllo parentale. Ma ci sono messaggi sulla disconnessione di Private Relay e da utenti che non applicano filtri.

Perché gli operatori sono contrari? Private Relay rende difficile vendere opzioni aggiuntive come lo streaming video HD. Poiché il traffico è crittografato, i provider non possono riconoscere quale contenuto viene trasmesso. Impedisce inoltre agli operatori di soddisfare le richieste delle autorità.

Alla luce di queste notizie, useresti l’inoltro privato?

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x