Quantcast
News

Google ha già risolto il problema del surriscaldamento dei Pixel

Condividi l'articolo

Non è necessario scaricare alcuna patch

Google ha risposto alle lamentele dei proprietari di smartphone Pixel, i cui dispositivi si scaricavano rapidamente e si surriscaldavano dopo l’ultimo aggiornamento del software. L’azienda ha dichiarato che la causa di questi problemi è stata risolta e che i proprietari dei dispositivi “danneggiati” non dovranno compiere alcuna azione.

Leggi anche:

Secondo quanto dichiarato dal produttore del software, i problemi non erano legati alla patch di sicurezza di maggio, ma al funzionamento dell’applicazione Google stessa. Per risolvere la situazione, l’azienda ha rilasciato un aggiornamento dal lato del server. Pertanto, non è necessario compiere alcuna azione sui telefoni stessi, che torneranno semplicemente a funzionare normalmente anche con l’uso del software “problematico”.

Non viene specificato quale fosse esattamente il problema, ma Google assicura che la correzione dovrebbe funzionare immediatamente. Si consiglia agli utenti che in precedenza avevano disabilitato l’applicazione di riattivarla per applicare la “patch”.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Possiedi anche tu uno smartphone Pixel? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 12 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x