Quantcast
News

Google presenta un generatore di video e potenzia il suo artista AI

Condividi l'articolo

Alla recente conferenza Google I/O, l’azienda ha presentato due importanti aggiornamenti ai suoi strumenti di intelligenza artificiale per la creazione di contenuti multimediali: il nuovo modello Veo per la generazione di video e la versione migliorata della rete neurale Imagen per la creazione di immagini.

Veo è la risposta di Google all’OpenAI Dall-E, con la capacità di generare video in base a richieste testuali. Ciò che distingue Veo dai suoi concorrenti è la sua abilità di produrre filmati in alta risoluzione (1080p) e di durata superiore al minuto. Inoltre, il modello comprende anche la terminologia cinematografica, permettendo ai professionisti di “girare” video usando query familiari senza dover cercare sinonimi.

Leggi anche:

Al momento, Veo è in fase di test interno presso Google, con l’obiettivo di renderlo accessibile inizialmente a registi e creatori di contenuti multimediali. L’azienda afferma che il modello sarà in grado di soddisfare “una vasta gamma di stili artistici e casi d’uso” una volta rilasciato pubblicamente.

Inoltre, la rete neurale Imagen di Google ha ricevuto un aggiornamento alla versione 3, con miglioramenti nella capacità di generare immagini ancora più realistiche, senza artefatti o “imperfezioni visive”.

Entrambi i modelli di IA saranno disponibili nello strumento VideoFX di Google Labs. Il servizio utilizzerà anche SynthID, uno strumento per taggare i contenuti generati dall’IA in modo che non possano essere scambiati per opere originali create manualmente.

Questi annunci dimostrano i continui progressi di Google nell’ambito dell’intelligenza artificiale applicata alla creazione di contenuti multimediali. Veo e Imagen rappresentano importanti passi avanti nell’offrire agli utenti strumenti sempre più potenti e versatili per generare video e immagini.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 33 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x