Green Pass falso? In Germania puoi finire in carcere

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

I leader parlamentari tedeschi stanno preparando un progetto di legge per estendere le misure sul coronavirus nel prossimo anno e hanno proposto multe o reclusione per chiunque falsifica certificati di vaccino Covid-19.

Il 2022 si prospetta un inferno non solo in Italia ma anche e soprattutto in Germania, dove tutti color sprovvisti di Green Pass, avranno sempre più restrizioni. E se qualcuno avvesse intenzione di utilizzare un Green Pass falso beh, a quel punto, meglio lasciar perdere. 

Secondo un nuovo rapporto, pare che i politici del probabile governo di coalizione tedesco abbiano redatto una legge che estende le misure Covid-19 del paese al prossimo anno. La legge conterrà anche sanzioni severe per chiunque venga sorpreso a falsificare i cosiddetti “passaporti vaccinalii”. Sono previste multe salatissime e addirittura fino a due anni di reclusione.

L’attuale legge tedesca sulla protezione dalle infezioni scade il 25 novembre, quindi la nuova legge sarà probabilmente introdotta e votata prima di tale data.

Il ministro della Sanità uscente Jens Spahn, ha già stabilito che ci sarà una “quarta ondata” di infezioni da coronavirus. Ha anche affermato che l’attuale picco nel numero di positivi – che ha raggiunto il livello settimanale più alto lunedì dall’inizio della pandemia – è stato guidato da “i non vaccinati”. Una dichirazione che va in contraddizione con la scienza, dato che non avrebbe senso dare la colpa dei contagi a chi non si vaccina se comunque ci si è già vaccinati!

Tuttavia, da allora, la negoziazione della nuova legge ha occupato i membri dell’SDP di sinistra, i Liberali Democratici e i Verdi, che sono stati coinvolti in colloqui volti a formare un governo di coalizione dalle elezioni federali di settembre.

Leggi anche:

In Germania sono ora in vigore due sistemi di controllo del Green Pass per accedere alla maggior parte degli spazi pubblici. Le persone vaccinate e quelle con un’immunità naturale attraverso una precedente infezione hanno la massima libertà, mentre coloro che possono dimostrare un test negativo sono soggetti a restrizioni più rigide e in alcuni stati sono tenuti a rimanere con la mascherina anche in casa. Chissà quanti poi lo faranno davvero…

Nel resto del mondo le cose vanno anche peggio. In alcuni stati ad esempio, le aziende possono negare l’ingresso ai non vaccinati, anche a quelli con test negativi. In Spagna al contrario, nella maggior parte delle regioni, non esiste Green Pass e la mascherina si indossa solo nei locali al chiuso.

Tornando in Germania, la polizia ha lottato per reprimere il commercio di Green Pass falsi da quando sono stati introdotti a giugno. Il sistema di certificazione digitale dell’UE, in base al quale i certificati individuali vengono scansionati e confrontati con le chiavi private detenute da ospedali e istituzioni sanitarie, rende la contraffazione più difficile, ma di certo non impossibile.

Di recente, gli hacker da qualche parte in Europa sono riusciti a generare passaporti vaccinali funzionanti per “Adolf Hitler”, costringendo le autorità a revocare la chiave privata utilizzata per convalidare il pass. Nei forum russi invece non è difficile reprire software che crea codici QR falsi ma perfettamente validi per le app di controllo come VerificaC19CovPassCoviCheck e così via.

Il mio parere

Dalle previsioni meteo siamo passati alle previsioni pandemiche. È cursioso però sentir parlare di quarta ondata anche adesso che, stando alle dichiarazioni del mainstream, la percentuale di vaccinati si aggira intorno ad una media del 70% per stato. Ed è ancora più ridicolo sentir dire che la colpa dei contagi, nuovamente in salita, sia causata da quel 30% di non vaccinati perché in tal caso, stanno tacitamente dicendo che questo vaccino non protegge da un bel niente. 

E scusate tanto se oso dubitare ma francamente, mi meraviglio più delle persone che non riescono a capire che qualcosa qui non torna affatto…

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Sei d’accordo con le misure adottate dal governo tedesco? Ti piace il mondo in cui stiamo vivendo? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

5 1 vote
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x