I microbot potranno riparare le ossa fratturate

Condividi l'articolo

Una scoperta che rivoluzionerà il mondo della medicina nel trattamento di fratture e altre patologie associate ai problemi ossei.

Un gruppo di scienziati svedesi e giapponesi è stato in grado di sviluppare un materiale unico per il trattamento efficace delle ossa rotte. I ricercatori si sono ispirati ai tessuti della fontanella, che consente al cranio del bambino di essere morbido e flessibile per passare attraverso il canale del parto, dopodiché si indurisce in un osso forte.

La nuova invenzione è una sottile striscia di alginato idrogel derivato dalle alghe. Un lato è ricoperto da un polipirrolo polimero elettroattivo (PPy) e l’altro lato include nanoframmenti della membrana plasmatica cellulare (PMNF).

Leggi anche:

Durante l’esperimento, si è scoperto che l’effetto della corrente a bassa tensione provoca un aumento del volume di PPy. Poiché questo materiale si trova solo su un lato della benda, la reazione risultante lo fa piegare in una direzione. Pertanto, può essere data varie forme.

Date le basi biologiche del PMNF, le cellule possono mineralizzarsi e indurirsi naturalmente come le ossa quando vengono poste all’interno del corpo umano. Secondo gli scienziati, è teoricamente possibile creare microbot da un tale materiale per iniettarli in fratture ossee complesse. Facendoli espandere sotto l’influenza dell’elettricità, puoi riempire l’osso mancante e ripristinarlo nel modo più rapido ed efficiente possibile.

I primi esperimenti sono stati condotti su ossa di pollo in uno speciale mezzo di coltura cellulare, chimicamente il più vicino possibile al corpo umano. Le strisce di materiale si sono avvolte con successo attorno alle ossa e si sono trasformate in un unico osso artificiale.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Come credi che andrà a finire questa ennesima denuncia ad un’azienda di Elon Musk? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x