News

iMessage su Android ha già smesso di funzionare

Condividi l'articolo

Beeper Mini ha smesso di funzionare per un problema tecnico

Pochi giorni dopo il suo lancio, l’app Android Beeper Mini, che consente di comunicare con i possessori della tecnologia Apple tramite iMessage proprietario, ha smesso di funzionare. Gli sviluppatori dell’applicazione ritengono che Apple sia responsabile del problema, ma non si arrendono e promettono di risolverlo.

Nella tarda serata dell’8 dicembre, gli utenti hanno iniziato a lamentarsi del fatto che i messaggi in Beeper Mini non venivano più inviati e ricevuti. Gli sviluppatori dell’applicazione si sono affrettati a scoprirne il motivo.

Il cofondatore di Beeper, Eric Migikowski, ha affermato che tutto indica che Apple ha trovato il modo di bloccare il funzionamento del suo servizio. “Se si tratta davvero di Apple, allora penso che la domanda più grande sia questa: se Apple si preoccupa davvero della privacy e della sicurezza degli utenti iPhone, perché dovrebbero provare a distruggere il servizio che consente agli iPhone di inviare messaggi crittografati agli utenti Android?”, ha scritto Migikowski.

Leggi anche:

Sembra che gli sviluppatori di Beeper siano riusciti a capire la situazione. Sono già riusciti a riprendere l’invio di messaggi tramite iMessage a Beeper Cloud e promettono di rilasciare presto una correzione per Beeper Mini. Inoltre, a causa di questo problema tecnico, il periodo di prova di 7 giorni è stato prolungato di un’altra settimana.

Tuttavia, nessuno può garantire che Apple non limiterà nuovamente il funzionamento di un servizio di terze parti. È importante notare che recentemente Nothing ha tentato di implementare il supporto per iMessage su Android, ma la sua soluzione si è rivelata non sufficientemente sicura, quindi il servizio è stato chiuso quasi immediatamente.

Beeper Mini: una soluzione promettente

Beeper Mini è un’app interessante che potrebbe risolvere un problema reale per gli utenti Android che hanno amici o familiari che utilizzano dispositivi Apple. L’app consente di inviare e ricevere messaggi crittografati tramite iMessage, senza la necessità di un dispositivo Apple.

Il problema è che Apple non ha mai consentito a sviluppatori di terze parti di accedere alla sua piattaforma di messaggistica. Questo ha reso difficile per gli utenti Android comunicare con gli utenti Apple in modo sicuro e semplice.

Leggi anche:

Beeper Mini ha cercato di risolvere questo problema, ma è chiaro che Apple non è contenta di questa soluzione. È probabile che l’azienda continuerà a cercare di bloccare il funzionamento di Beeper Mini e di altri servizi simili.

Conclusione

La vicenda di Beeper Mini è un esempio di come le aziende tecnologiche possono ostacolare l’innovazione. Apple ha il diritto di proteggere la propria piattaforma, ma è importante che lo faccia in modo che non danneggi gli utenti.

Gli sviluppatori di Beeper Mini sono determinati a trovare una soluzione a questo problema. Se ci riusciranno, potrebbero aprire la strada a nuove opportunità per gli utenti Android che desiderano comunicare con gli utenti Apple in modo sicuro e semplice.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa vicenda? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 53 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x