Kodi e IPTV: la polizia potrebbe sapere tutto ciò che stai guardando

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Inghilterra – In vista dell’abbuffata televisiva natalizia, migliaia di famiglie britanniche sono state prese di mira da una nuova repressione sullo streaming illegale. Agli utenti dei cosiddetti Kodi Box e altri dispositivi con supporto IPTV sono state inviate lettere dalla polizia che avvertivano che tutto ciò che guardavano poteva essere tracciato. Coloro che si trovano a infrangere la legge guardando gratuitamente contenuti premium senza l’autorizzazione dei titolari dei diritti potrebbero subire seri problemi quali multe esagerate e addirittura il carcere. 

Quest’ultima campagna proviene dalla Cyber ​​Crime Unit del Lancashire Constabulary e segue lettere simili inviate dalla polizia di Norfolk e Suffolk. In totale, si pensa che circa 7.000 persone siano già sulla lista per ricevere avvisi dalla polizia. Queste lettere di avvertimento avvertono le famiglie della possibilità di restare fino a cinque anni dietro le sbarre se viene rilevato qualcosa di spiacevole durante il monitoraggio della loro attività di streaming.

Guardare contenuti illegali online è diventato un grande business con alcuni criminali che offrono “box con Kodi e liste IPTV precaricate” a un prezzo molto più economico rispetto all’abbonamento a servizi come Sky, Netflix, Virgin Media e via dicendo.

“Questi avvisi sono un campanello d’allarme diretto e allarmante per le persone che utilizzano flussi illegali”, ha avvertito Kieron Sharp, CEO della Federation Against Copyright Theft (FACT). “Se utilizzi servizi di streaming illegali, sei responsabile delle tue azioni e sarai perseguitato. Questa non è una zona grigia e non vale la pena rischiare”.

L’agenzia Olivia Dodding della Cyber ​​Crime Unit della polizia del Lancashire ha dichiarato: “Le persone che si iscrivono a questi servizi potrebbero non rendersi conto che sono illegali, ma il fatto è che lo sono, e crediamo che le persone che li vendono lo sappiano”. Ciò che può costarti una commissione una tantum relativamente piccola, in realtà porta i produttori televisivi e le emittenti sportive a perdere milioni di sterline, il che influisce sulla loro capacità di realizzare e mostrare eventi sportivi e serie di intrattenimento, che molti di noi amano guardare.

“Chiunque si abboni a IPTV o a qualsiasi altro servizio di streaming illegale dovrebbe smettere ora per evitare di affrontare personalmente i procedimenti”.

Vale la pena ricordare che Kodi stesso non è effettivamente illegale e ha preso le distanze dalle app – note come Add-On – che consentono lo streaming di contenuti senza autorizzazione. Tuttavia, a causa della sua natura open source, la piattaforma può essere facilmente adattata agli utenti quindi in grado di guardare una sport, cinema e intrattenimento senza pagare un bel niente.

Ci sono molte persone che sfruttano il marchio Kodi per vendere il cosiddetto “pezzotto” sia online che ad altri rivenditori. Questi sono spesso pubblicizzati come dispositivi “ufficiali” e hanno la promessa di consentire a chi li acquista pieno accesso a film, intrattenimento e sport senza dover pagare nulla in più.

Le persone che hanno acquistato questi dispositivi si sono lamentate del fatto che le informazioni della loro carta di credito vengano utilizzate da truffatori; inoltre capita di frequente di cercare un cartone animato da vedere coi propri figli e ritrovarsi invece a guardare un film per adulti (contenuti XXX), dato che questi dispositivi non sono forniti della funzione “parental controll”.

Negli ultimi mesi, il team Kodi/XBMC ha ribadito più e più volte che il loro software non ha nulla a che vedere con questo traffco illegale di dispisitivi che violano ogni sorta di copyright. “Non siamo noi a fornire i media reali… non realizziamo film, canali televisivi o programmi, né li forniamo direttamente come parte del pacchetto software che distribuiamo. Allo stesso modo, non produciamo hardware: non esiste un Kodi Box fornito da noi”

“Inoltre, Kodi non fornisce alcun supporto. Gli utenti devono fornire i propri contenuti o indirizzare manualmente Kodi a servizi online di terze parti. Il progetto Kodi non fornisce alcun supporto per i contenuti video bootleg “.

Come evitare di essere beccati?

L’articolo di oggi non riguarda il popolo italiano ma quello residente in Inghilterra. In Italia gli utilizzatori di Kodi tramite il pezzotto sono migliaia e ogni 2/3 mesi circa, la Guardia di Finanza fa piazza pulita, smantellando organizzazioni di ogni tipo. 
Ne ho già parlato in questi articoli e il mio consiglio è quello di non acquistare nessun servizio a pagamento che non sia ufficiale. Se proprio ci tieni a vedere qualcosa allora affidati agli add-ons gratuiti che, per lo meno, non incrementano il mercato illegale. 

Vedi articoli: 

Tuttavia, se ci tieni e utilizzare Kodi in modo anonimo, puoi utlizzare i servizi VPN come quelli suggeriti qui di seguito:

IPVANISH: vuoi navigare e utilizzare KODI in anonimato e in modo del tutto sicuro? IPVanish è la soluzione. Per info e costi date un’occhiata al nostro articolo oppure visitate la pagina ufficiale cliccando su QUESTO LINK“.

PUREVPN: un altro ottimo metodo per navigare in anonimato e al sicuro su KODI, Android, iOS, Firestick e tanto altro con il 10% di SCONTO. Leggi il nostro articolo oppure clicca QUI per ricevere maggiori informazioni.

Per saperne di più sull’utilizzo e le funzioni dei servizi VPN, leggi questo articolo.

Fonte: https://www.husham.com/

Dite la vostra!

Che ve ne pare di questa notizia? Fateci sapere cosa ne pensate lasciando un commento nell’apposita sezione che trovate più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, potete inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

4 1 vote
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x