Messenger, Instagram: la crittografia end-to-end non avverrà quest’anno

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
facebook-messenger-e-instagram-direct-end-to-end

Facebook si è posta l’obiettivo di integrare la crittografia end-to-end in tutti i suoi servizi di messaggistica, ma preferisce concentrarsi sullo sviluppo di funzionalità future, spostandola al 2022.

Mentre SignalWhatsApp hanno la crittografia end-to-end (E2E) per proteggere i messaggi, Instagram Direct e Facebook Messenger non lo fanno, almeno non tutti. Secondo un articolo del blog pubblicato su Facebook, la crittografia end-to-end non vedrebbe la luce fino al 2022. Un annuncio che entusiasma i servizi di messaggistica concorrenti, ma che solleva alcune preoccupazioni nei confronti degli utenti di Internet”. Instagram e Facebook Messaggero.

CRITTOGRAFIA END-TO-END ATTESA DA TEMPO

È uno standard di sicurezza gravemente carente in alcuni servizi di messaggistica. Per quanto riguarda Facebook Messenger, la crittografia end-to-end è arrivata nel 2016. Tuttavia, la crittografia dei messaggi E2E funziona solo quando un utente entra in modalità chat segreta, come fa anche Telegram. Come promemoria, la crittografia end-to-end consente di inviare le informazioni a una persona senza che i server (o un individuo) siano in grado di decrittografarle.

Leggi anche:

Gail Kent, direttore della sicurezza di Messenger, ha dichiarato: Ci aspettavamo di fare ulteriori progressi sulla crittografia end-to-end per impostazione predefinita per Messenger e Instagram Direct quest’anno. Tuttavia, questo è un progetto a lungo termine che non si realizzerà fino al 2022. Inoltre, le funzionalità di sicurezza che abbiamo già introdotto sono progettate per funzionare con la crittografia end-to-end e intendiamo continuare a farlo. caratteristiche nei nostri servizi”.

L’UNIFICAZIONE SAREBBE LA SOLUZIONE MIGLIORE PER FACEBOOK?

Oltre al desiderio di aggiungere la crittografia end-to-end a Facebook Messenger, il social network avrebbe intenzione di unire i suoi servizi. L’armonizzazione migliorerebbe lo sviluppo delle funzionalità e metterebbe in atto una crittografia end-to-end più completa, indipendentemente dalla piattaforma utilizzata dall’utente.

Nel frattempo, Instagram Direct non offre nemmeno la crittografia end-to-end, anche parziale poiché le funzionalità distribuite non sono nemmeno compatibili.

Nel frattempo, il social network di Mark Zuckerberg favorisce lo sviluppo di funzionalità a vantaggio della protezione dei suoi utenti. Ciò consente a servizi come Signal e Telegram di mettersi al passo con gli utenti che non sono soddisfatti delle loro app sull’utilizzo dei dati.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Sei un abituale utilizzatore di Facebook Messenger ed Instagram Direct? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x