Qatar 2022: il mondiale dei divieti e dei tifosi fake [VIDEO]

Condividi l'articolo

Il mondiale di calcio è appena cominciato ma è già avvolto dalle critiche. Cosa sta succedendo nella ricca terra degli sceicchi?

Il Qatar è stato accusato di aver pagato centinaia di “falsi tifosi” per fingersi tifosi di varie nazioni e sfilare per le strade davanti alle telecamere.

Gli appassionati di calcio online hanno iniziato a sospettare dell’account TikTok “Qatar Living” dopo che questo ha iniziato a postare video di tifosi di diversi Paesi riuniti insieme.

Il Sun riporta che i “tifosi” hanno riempito le strade di Doha una settimana prima dell’inizio del torneo, indossando bandiere, striscioni e facce dipinte.

I filmati mostrano “tifosi” dell’Argentina, del Brasile, dell’Inghilterra, del Portogallo e di molti altri Paesi.

Tuttavia, il comportamento dei tifosi sembra essere incredibilmente inscenato e sono stati sollevati dubbi sulla legittimità dei sostenitori.

Un post mostra i sostenitori dell’Inghilterra che cantano e suonano i tamburi mentre marciano per le strade tenendo uno striscione con il messaggio: “Sta tornando a casa”.

Leggi anche:

Un altro mostra un mare di tifosi del Brasile che sventolano bandiere nella Corniche di Doha, indossando magliette con la scritta “Brazil Fans Qatar”.

I tifosi online sembrano vedere oltre la facciata, sostenendo che molti dei comportamenti non sono simili a quelli che i tifosi di ciascuna nazione terrebbero normalmente.

Un tifoso ha detto: “Chiunque sia mai stato a una Coppa del Mondo o a una partita con tifosi brasiliani saprà che non è così che i brasiliani operano”.

Un altro ha scritto: “Questa Coppa del Mondo è una vergogna”.

Alcuni tifosi si sono spinti fino a sostenere che i “tifosi” sono stati pagati per agire come tifosi di diverse nazioni.

Un tifoso ha twittato: “Quello che sta succedendo in Qatar in questo momento per la Coppa del Mondo è la cosa più imbarazzante che abbia mai visto nel calcio”.

“A causa dei tifosi che boicottano la Coppa del Mondo del Qatar, stanno pagando i tifosi per mascherarsi da sostenitori di altre nazioni”.

Un altro ha detto: “Giuro che pagano i lavoratori per fare i tifosi, a questo punto li ho visti tifare per sette Paesi diversi”.

Nel frattempo, alcuni fan hanno affermato di aver notato le stesse persone mascherarsi da una nazione diversa nei video precedenti.

Uno ha scritto: “Dannazione, sono passati velocemente dall’Argentina al Brasile, al Portogallo”.

Un altro ha detto: “Ieri li ho visti tutti vestiti da tifosi del Brasile”.

Altri utenti dei social media hanno fatto notare che tra la folla non c’erano tifosi di sesso femminile.

Guarda il video:

Numerosi giornalisti e commentatori sui social media hanno messo in dubbio che si tratti di “veri” tifosi.

“Respingiamo con forza queste affermazioni, che sono deludenti e non sorprendenti” ha risposto il Comitato Supremo del Qatar 2022 (SC).

Una dichiarazione del Comitato recita: “A quattro giorni dall’inizio della Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022, l’attesa e l’entusiasmo stanno crescendo in Qatar mentre ci prepariamo ad accogliere il mondo”.

La SC ha inoltre dichiarato:

“I fan di tutto il mondo, molti dei quali hanno fatto del Qatar la loro casa, hanno recentemente contribuito all’atmosfera locale, organizzando passeggiate e sfilate per i fan in tutto il paese e accogliendo le varie squadre nazionali nei loro hotel”.
“Numerosi giornalisti e commentatori sui social media si sono chiesti se si tratti di fan ‘reali’. Respingiamo completamente queste affermazioni, che sono sia deludenti che non sorprendenti”.
“Il Qatar, così come il resto del mondo, è composto da una gamma diversificata di tifosi di calcio, molti dei quali condividono legami emotivi con più nazioni.
“In diversi luoghi del mondo, i tifosi hanno tradizioni diverse, modi diversi di festeggiare, e anche se questo può essere in contrasto con quello a cui la gente è abituata in Europa o in Sud America, non significa che la passione per il calcio sia meno autentica”.
“I giornalisti sul campo che parlano e incontrano questi tifosi si rendono conto della realtà.
“Non vediamo l’ora di continuare a preparare il calcio d’inizio della Coppa del Mondo FIFA 2022, che rappresenta davvero un momento che unisce i tifosi di tutto il mondo, indipendentemente dal modo in cui scelgono di sostenere le loro squadre preferite”.

Cosa ne penso?

È “naturale” che i mass media non parlino dei tanti incidenti di cui alcuni anche mortali, avvenuti sui cantieri per allestire gli stadi che dopo il mondiale nessuno sa dire a cosa serviranno. Uno spreco di denaro senza precedenti che si unisce a quello dei tanti tifosi falsi, pagati perché in tanti hanno boicottato  le ancestrali regole arabe.

I tifosi non possono consumare alcolici, non possono uscire oltre i confini degli otto stadi designati che si trovano in un raggio di 55 km dalla capitale del Qatar, Doha e devono sottostare alle rigide regole dittatoriali di un paese omofobo e antiquato. 

Direi che ci sono tutti i presupposti per poter dire che sarà un mondiale del Ca… ehm, Qatar.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questo mondiale Qatar 2022? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x