Serie A: l’assegnazione dei diritti TV rischia la propria integrità

Condividi l'articolo

Si avvicina il giorno della scadenza e ancora Sky e DAZN non hanno trovato un accordo. Chi dei due riuscirà ad aggiudicarsi i diritti TV per la Serie A per il triennio 2021-20124?

Mai come quest’anno, l’assegnazione dei diritti TV per il campionato di Serie A pare non avere fine. Sky e DAZN non riescono a trovare un’accordo e nessuna delle società sportive sembra intenzionata a cambiare il proprio voto. 

DAZN è leggermente in testa riguardo ai voti dei Club società ma non è ancora riuscita ad ottenerne 14, quelli utili per potersi aggiudicare l’esclusiva. 

I dubbi nascono dal fatto che DAZN non può garantire una copertura totale in tutto il territorio nazionale, dato che ancora troppe zone, in particolar modo quelle di montagna e il sud Italia, non dispongono della fibra ottica, la cui velocvità di connessione garantirebbe una visione stabile dello streaming. 

Sky da questo punto di vista offre maggiore sicurezza ed è forse anche dovuto a questo non piccolo dettaglio se DAZN comincia a preoccuparsi un po’.

Leggi anche:

La decisione tuttavia dovrà esser presa entro il 29 marzo, data in cui scadranno le offerte per i diritti tv del campionato. Secondo DAZN, questa urgenza impellente di concludere, potrebbe portare a decisioni azzardate. 

“Un simile tentativo avrebbe l’effetto di alterare e distorcere il processo”, proseguono le fonti vicine a Dazn, aggiungendo che l’emittente si riserva “di intraprendere ogni azione a tutela dei propri diritti” sostiene DAZN che ha inviato lettera alla Lega Serie A in cui esprime “esprime forti preoccupazioni relative al corretto svolgimento della gara per l’assegnazione dei diritti Tv del prossimo triennio” 2021-2024.

DAZN, inoltre, si riserva di intraprendere “ogni possibile azione a tutela dei propri diritti, innanzi ad ogni sede competente, ove sia necessario esaminare la conformità dei comportamenti tenuti in sede di Gara dalle parti interessate”, per verificare se queste “abbiano agito per ottenere un illegittimo vantaggio e/o abbiano in qualche modo sovvertito, distorto o influenzato lo svolgimento della procedura di Gara”.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Chi preferisci tra Sky e DAZN per vedere la Serie A? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
tony
1 anno fa

Forse sarò l’unico a pensarla in un modo diverso, paghiamo l’abbonamento RAI.
Aggiungete un abbonamento per i consumatori che aderisco e fate vedere il calcio direttamente sui canali RAI, cosi accontentate tutti, tanto allo stadio non si potrà accedere. Grazie alla prossima puntata.

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: