Streaming illegale: le app pirata verranno rimosse dal Play Store

Condividi l'articolo

Il Play Store di Google fa sul serio. Le app con contenuti streaming non autorizzato verranno rimosse.

Prosegue come non mai lo lotta allo streaming illegale e dopo il blitz di pochi giorni fa contro il pezzotto, la Serie A ora può contare su un nuovo alleato, Google Play.

Lo store ufficiale di Android si è apertamente schierato in difesa delle violazioni del copyright audiovisivo e punta quindi a fare una bella pulizia di tutte quelle applicazioni che violano spudoratamente i diritti tv delle emittenti a pagamento. 

Google Play ha già fatto sapere di aver rimosso una non indifferente quantità di app che mostravano gli eventi live del campionato di Serie A e assicura che imporrà regole più ferree per tutti gli sviluppatori che caricheranno le app nello store. 

L’app Live Football HD che ho recensito il 30 marzo in effetti è stata rimossa.

Abbiamo ottenuto dei grandi risultati nella lotta alla pirateria, ma non possiamo abbassare la guardia perché la criminalità organizzata trova sempre nuove modalità per danneggiare il nostro settore, a discapito non solo dei titolari dei diritti, ma anche dei licenziatari e dei tifosi. – ha commentato l’Amministratore Delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo – Ringrazio le forze dell’ordine per il supporto in questa battaglia e DcP, che da anni ci assiste nella lotta alla diffusione dei servizi illegali: arriveremo presto a un livello di protezione unico al mondo.

Leggi anche:

Questa non è sicuramente la prima volta che Google si schiera dalla parte dei proprietari del copyright ma è senza dubbio importante il suo impegno nella revisione delle impostazioni già anticipato a febbraio scorso.

La lotta alla pirateria rappresenta per Google un impegno costante, anche attraverso lo sviluppo ed il continuo miglioramento di tecnologie ad hoc e programmi dedicati, a disposizione dei titolari dei contenuti per la protezione dei loro diritti sulle nostre piattaforme. L’incontro e il dialogo con i titolari dei diritti sono essenziali per un risultato di qualità: la collaborazione di successo con Lega Serie A ne è la prova” – ha dichiarato Fabio Vaccarono, Vice President di Google, Managing Director di Google in Italia.

Il mio parere

Non vorrei fare il guastafeste ma dopo aver fatto una verifica estremamente semplice, ho potutto appurare che di queste app illegali il Play Store è attualmente ancora pieno. È bastato cercare “calcio streaming” per trovare un elenco non indifferente di app che mostrano tranquillamente tantissime partite, tra cui anche la nostra Serie A.

Alcune app di calcio streaming ancora disponibili nel Play Store

È vero che molte di queste app non hanno il commento in ligua italiana ma a chi vuoi che importi se è gratis? E poi da quando in qua per vedere una partita è necessario sentire il commento?

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Siamo davvero sicuri che Google riuscirà a debellare le app streaming illegali dal Play Store? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: