Telegram inarrestabile: in arrivo le videoconferenze

Condividi l'articolo

Continua a spron battuto l’escalation di Telegram che dopo aver raggiunto i 100 milioni di download a gennaio e dopo aver stracciato ripetutamente WhatsApp, infligge un altro duro colpo ai rivali di sempre. 

L’eccentrico Pavel Durov, CEO di Telegram, ha oggi dichiarato nel suo canale ufficiale di voler apportare un’importante novità alla sua magnifica piattaforma: le videoconferenze.

📹 Parlando di videochiamate, aggiungeremo una dimensione video alle nostre chat vocali a maggio, rendendo Telegram una potente piattaforma per le videochiamate di gruppo. Condivisione dello schermo, crittografia, cancellazione del rumore, supporto per desktop e tablet: tutto ciò che puoi aspettarti da un moderno strumento di videoconferenza, ma con interfaccia utente, velocità e crittografia a livello di Telegram. Restate sintonizzati!

Leggi anche:

Telegram potrebbe diventare molto presto una valida alternativa a Google Meet, Microsoft Teams e Zoom. Considerando che già adesso la versione desktop (per PC) offre videochiamate all’altezza di Skype, c’è da aspettarsi un altro capolavoro. 

Ennesimo duro colpo quindi per WhatsApp che nonostante si stia sforzando di assomigliare sempre di più a Telegram, si trova a dover costantemente indietro anniluce indietro rispetto all’acerrimo rivale che ora punta ad annientare anche la concorrenza per le videoconferenze. 

Durov ha soltanto lanciato la pietra senza nascondere la mano ma non ha fatto riferimento a date o anticipato il numero della versione esatta su cui vedremo questa nuova funzionalità. Conoscendolo però, possiamo immaginare che il rilascio potrebbe arrivare già tra uno o al massimo due aggiornamenti ovvero nel giro di un mese o anche meno… chissà. 🤷‍♂️ 

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:
Esprimi il tuo parere!

TI piace questa nuova idea delle videoconferenze su Telegram? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x