Yuval Noah Harari, un transumanista che vuole hackerare il cervello umano

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
2
+1
0
+1
0
+1
1
+1
1

Chi è Yuval Noah Harari? Quali sono le sue idee e i suoi piani all’interno del World Economic Forum?

Ogni volta che pubblico un articolo che parla di World Economic Forum e di Great Reset, le campanelline d’allarme di Google cominciano a suonare e prontamente mi arriva una violazione che mi costringe ad auto-censurari. Questo articolo molto probabilmente sarà uno di quelli ma pazienza. Se dovesse succedere provvederò a tagliarlo e ad incollare il resto in un file PDF da scaricare.


Uno dei cervelli dietro il World Economic Forum (WEF), è l’autoproclamato profeta, Yuval Noah Harari. Quest’uomo crede nel Great Reset, nel transumanesimo, nel depopolamento e nell’uso di un governo globale per controllare l’umanità a livello biometrico. È elogiato da personaggi come Bill Gates, Barack Obama, Mark Zuckerberg e naturalmente Klaus Schwab, leader del WEF.

Harari parla di “esseri umani inutili” che non hanno significato o scopo. Ha detto che la più grande notizia falsa è la Bibbia. Ha detto che il cristianesimo è sbagliato, che gli umani sono qui sulla Terra perniente”. “Gesù Cristo è una notizia falsa”, siate contrari. Crede che non ci sia “un grande piano cosmico” in cui gli umani abbiano un ruolo da svolgere. Invece, vede gli umani come “mangiatori inutili” che possono essere hackerati e manipolati usando la sorveglianza digitale sotto la loro pelle (alias microchip sottocutaneo).

Crede anche nell’abbattimento della popolazione. “Per cosa abbiamo bisogno di così tanti umani?” si dice che abbia detto mentre promuoveva il suo ultimo libro.

Yuval Noah Harari, un transumanista che vuole hackerare e manipolare le popolazioni umane

In una recente intervista, Harari ha affermato che il mondo sta entrando in una nuova rivoluzione industriale, ma i prodotti non saranno beni fisici. Harari ha affermato che la più grande sfida della scienza, della tecnologia e dell’industria del 21° secolo sarà “cercare di ottenere il controllo del mondo dentro di noi, per imparare a progettare e produrre corpi, cervelli e menti”. Dice che questi sono probabilmente i prodotti principali” dell’economia del 21° secolo.

“Una volta che sai come produrre corpi, cervelli e menti, manodopera così a buon mercato in Africa e nell’Asia meridionale, semplicemente non conta nulla.
“La domanda più grande forse nell’economia e nella politica dei prossimi decenni sarà cosa fare con tutte queste persone inutili”, ha detto con una faccia seria. Ha detto che la tecnologia garantirà che tutti siano nutriti, quindi “il cibo non è il problema”.

“Il problema è più la noia, e cosa fare con loro, e come troveranno un senso nella vita, quando sono fondamentalmente privi di significato, senza valore.” Prescriveva droghe e giochi per computer come soluzioni per intrattenere i cervelli delle persone “inutili”.

Leggi anche:

Ha affermato che un governo globale raccoglierà e utilizzerà i dati su ogni persona per imparare a progettare corpi, cervelli e menti. Dice che i dati e la biometria verranno utilizzati per hackerare gli esseri umani e riprogettare il futuro della vita umana stessa. Ha detto che il “design intelligente” non è mai esistito e qualsiasi idea di un Dio Creatore sarà espulsa dalla società, poiché gli esseri umani diventeranno hackerabili e programmabili. 

Harari afferma addirittura che le leggi della selezione naturale e della biochimica organica saranno eliminate e sostituite da un futuro transumanista, in cui gli esseri umani diventeranno animali hackerabili, manipolati e controllati.

“Abbiamo la tecnologia per hackerare gli esseri umani su vasta scala”, ha detto. Ha aggiunto che le crisi dovrebbero essere sfruttate per implementare una maggiore sorveglianza in tutta la società in modo che le “élite” possano monitorare, raccogliere dati e progettare la traiettoria futura della vita umana. Gran parte di questa sorveglianza “verrà sotto la pelle” quando i dati biometrici diventeranno un percorso per manipolare le popolazioni umane. 

Harari ha detto che abbiamo già la capacità di andare sotto la pelle e raccogliere dati biometrici, consentendo alle “élite” il potere di riprogettare la vita stessa. “Stiamo trasformando gli esseri umani in divinità”.

Ha detto che in caso di emergenza la gente si fida degli “scienziati”. Ha usato l’esempio di sacerdoti e ministri che hanno chiuso le loro chiese in tutto il mondo nel 2020 per dimostrare che Dio è morto. Andando avanti, le persone riposeranno la loro fiducia nell’élite scientifica e nel governo globale, ha esitato. “Anche i leader religiosi si fidano degli scienziati”.

In questo articolo non c’è assolutamente nulla di inventato, ma forse è proprio per questo che “meriterebbe” la censura… 😅

Guarda il video:

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi delle dichiarazioni di Harari? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
2
+1
0
+1
0
+1
1
+1
1

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x