Conviene acquistare un raffrescatore d’aria?

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Non chiamatelo “mini-condizionatore”.

Siamo a giugno ma qui al sud, le temperature hanno già sfiorato i 40°. Il caldo torrido e l’afa, rendono impossibile vivere senza una ventata d’aria. Ma non tutti si possono permettere un condizionatore e il ventilatore spesso non risolve il problema. Come fare quindi a sconfiggere questo caldo infernale?

Da diversi anni sento parlare di questi mini condizionatori ma non avevo mai pensato di acquistarne uno. Le recensioni e i video su YouTube non mi hanno mai convinto più di tanto e francamente, non ho mai avuto modo di parlare con qualche amico che lo abbia provato di persona. Questo fino a pochi giorni fa, quando un caro amico di famiglia, parlando del caldo torrido che stiamo vivendo, mi ha detto di averne comprato uno e di aver trovato finalmente un po’ di relax, soprattutto di notte.

La persona in questione non è un ciarlatano, quindi ho voluto dargli retta ma, prima di acquistarlo, ho voluto testarlo sulla mia pelle per capire che il fresco generato da questo marchingegno fosse compatibile con la mia idea di caldo.

Con mia grande sorpresa ho potuto appurare che questi mini condizionatori funzionano davvero ma, è bene fare alcune premesse.

La prima è che non sono affiliato con il prodotto di cui ti voglio parlare oggi e dunque non guadagno nessuna commissione dal suo acquisto. Inoltre non ci saranno link per l’acquisto diretto ma solo qualche indicazione utile.

Vediamo quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questi mini condizionatori.

Pro:
  • Basso consumo energetico
  • Molto silenziosi
  • Lunga durata
Contro:
  • Non può essere paragonato ad un condizionatore: con questo ne consegue che non cambia il clima in una casa ma si limita a rinfrescare la zona o la stanza in cui si trova
  • Non puoi spostarlo quando il serbatoio è troppo pieno d’acqua altrimenti rischi di fare un lago dentro casa

Perché acquistare un mini condizionatore 

Ho deciso di acquistare questo mini condizionatore perché, lavorando nella mia piccola stanzetta, riesco a contenere il fresco molto facilmente.

Ho posizionato il dispositivo a circa mezzo metro da me e il fresco che ricevo è gradevole e mi permette di lavorare senza sudare e senza quella fastidiosa sensazione di appiccicaticcio tipica dello scirocco.

La notte è un vero sollievo perché finalmente riesco a dormire in santa pace non solo per la bella arietta che mi accarezza la pelle ma anche per il pochissimo rumore che emette il dispositivo. Il prodotto infatti, è molto più silenzioso di un ventilatore e questo non è male per chi ha il sonno leggero.

Quale mini condizionatore ho acquistato?

Non sono un esperto in questo settore, quindi non so dirti se sia il migliore in commercio né se il suo prezzo sia un affare. Io ho comprato il CDG modello….., comprato da Happy Casa al prezzo di 99,99 euro.

Lo trovo un prezzo onesto se consideriamo che il serbatoio riesce a contenere 4,8 litri d’acqua, più che sufficiente per garantire un’autonomia di un paio di giorni.

Come utilizzare un raffrescatore d’aria

Il modello che ho acquistato è un DCG Verigo e si utilizza in modo estremamente semplice. L’unica cosa da fare è collegare il cavo al dispositivo e alla presa di corrente, inserire l’acqua nel serbatoio, accenderlo e godere del fresco che emana.

Il tasto di accensione/spegnimento è quello sulla destra ma puoi utilizzarlo anche con il telecomando in dotazione.

Il dispositivo ha anche il tasto “Mosquito” che emette un suono impercettibile per noi ma fastidioso per le zanzare che quindi dovrebbero stare alla larga dall’ambiente in cui è attivo il raffrescatore. Questa funzione tuttavia non mi sembra funzionare a dovere ma ad essere sinceri, per le zanzare ho risolto il problema utilizzando una crema biologica alla citronella. 

Sulla parte posteriore del dispositivo è presente un livello, che ci aiuterà a capire quando è il caso di non aggiungere più altra acqua nel serbatoio. 

Come DCG Verigo ha tre velocità e con il tasto “Swing” puoi attivare la funzione in stile ventilatore, utile per mandare aria da sinistra a destra.  

Molto interessante anche la funzione “Timer” che fissa lo spegnimento del dispositivo a 1,2 o 4 ore. Abilitando la funzione “Anion” avrai un’aria ancora più fresca.

Conclusioni

Dopo questa dettagliata ma tuttavia rapida presentazione del raffrescatore d’aria DCG Verigo, è giunto il momento di capire se è il caso di comprarlo e perché. Ecco quindi il mio parere disinteressato e imparziale. 

Utilizzo il dispositivo in una piccola cameretta a mezzo metro di distanza e con questi 38°, riesco a lavorare tranquillamente. Devo ammettere che il suo lavoro lo fa e anche bene. Il vero toccasana è la notte, dove l’arietta che arriva è gradevole e con porte e finestre chiuse, si ottiene anche un clima più mite. In definitiva quindi, dormo benissimo e non mi sveglio in una pozza di sudore.

Non è indicato per chi vorrebbe utilizzarlo in ambienti troppo grandi o con il soffitto troppo alto. Come detto, non si sostituisce ad un condizionatore e per fortuna perché non ha gli stessi consumi che non tutti si possono permettere e cosa ancora importante, non influisce sul famigerato “surriscaldamento climatico”. 

Questo dispositivo può essere paragonato ad un ventilatore ma è più silenzioso e soprattutto non fa volare i fogli per casa. Lo preferisco ad un condizionatore perché l’aria che emana è più sana di quella artificiale che spesso, nel passaggio in un ambiente più caldo, ci fa raffreddare.

Lo riacquisterei? Decisamente si! Lavorare senza sudare e dormire in santa pace, non ha prezzo. Per una spesa di € 99,99 direi che ne vale davvero la pena.

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Hai mai provato uno di questi mini-condizionatori? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x