Google potrebbe limitare la raccolta di dati personali su Android

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

La scelta di Google è motivata dal team Apple che intende trovare il giusto equilibrio tra la protezione dei dati personali e il supporto ai propri inserzionisti.

Google sta valutando modi per limitare la raccolta di dati personali dagli utenti delle applicazioni mobili Android. Il colosso digitale sta anche valutando l’implementazione di un dispositivo progettato per impedire il tracciamento degli utenti Internet da un programma all’altro. Ciò avrebbe le stesse funzioni di App Tracking Transparency, uno strumento sviluppato da Apple, osserva Bloomberg .

Il marchio Apple si integrerà con iOS 14.5, il suo prossimo aggiornamento per iPhone e iPad, questa soluzione anti-screening che protegge le informazioni personali. Decisione tuttavia che non è piaciuta tanto agli sviluppatori i quali sostengono che questa mossa possa ridurre drasticamente i loro guadagni (vedi articolo).

Leggi anche:
Un sistema meno rigoroso

Google persegue lo stesso obiettivo ed è probabile che sia ispirato dall’approccio del suo concorrente. Tuttavia, la società desidera sviluppare un sistema alternativo meno rigoroso. Ha intenzione di rassicurare i suoi clienti preoccupati per la loro privacy, ma non solo.

A differenza di Apple, Google vuole anche tenere conto delle esigenze dei suoi inserzionisti. Si basano in particolare sui dati raccolti tramite le app per essere in grado di indirizzare efficacemente i destinatari delle loro campagne. La vendita di spazi pubblicitari digitali porta ad Alphabet 100 miliardi di dollari (circa 83 miliardi di euro) ogni anno.

Il giusto equilibrio

L’azienda di Mountain View non ha quindi alcun interesse a rendere più difficile il targeting e la misurazione delle prestazioni di marketing di questi inserzionisti. Google ha anche consultato alcuni di loro durante lo sviluppo dei suoi futuri strumenti di protezione dei dati personali.

L’azienda vuole effettivamente trovare il giusto equilibrio. “Siamo sempre alla ricerca di modi per lavorare con gli sviluppatori per alzare il livello della privacy”, ha detto un portavoce. Il rappresentante ha tuttavia chiarito che l’altra priorità di Google è “fornire un ecosistema sano basato sulla pubblicità”.

Fonte

Ti potrebbe intertessare:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di questa idea di Google di limitare la raccolta dei nostri dati personali? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x