Il co-fondatore di Neuralink Max Hodak lascia l’azienda di impianti cerebrali di Elon Musk

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Il cofondatore di Neuralink di Elon Musk, Max Hodak, sabato ha detto di aver lasciato l’azienda poche settimane fa.

“Non sono più a Neuralink (da poche settimane). Ho imparato un sacco lì e rimango una grande cheerleader per l’azienda! Avanti verso nuove cose”, ha detto Hodak, che era anche presidente, su Twitter.

Neuralink ha lavorato su impianti cerebrali, insieme alla robotica necessaria per impiantarli. L’azienda ha detto che la sua tecnologia, che è stata testata sulle scimmie, sarà in grado di registrare o stimolare l’attività cerebrale.

Hodak sabato non ha detto perché ha lasciato l’azienda. Ma ha risposto a un altro utente che ha detto che sembrava “troppo presto” perché Hodak se ne andasse, poiché Neuralink non ha un “singolo prodotto sul mercato”. Hodak ha detto, “lo stesso”.

Insider ha contattato Hodak e Neuralink per un commento.

Leggi anche:

Hodak e Musk sono apparsi insieme nel 2019 per annunciare che Neuralink aveva impiantato un chip in una scimmia, permettendole di controllare un computer con il suo cervello.

Durante l’annuncio, Musk ha detto che una scimmia era “stata in grado di controllare un computer” utilizzando il chip. Hodak ha dichiarato: “Non mi ero reso conto che stavamo correndo quel risultato oggi, ma eccolo”.

Musk a febbraio ha detto che una scimmia con l’impianto potrebbe ora giocare a un videogioco. Le scimmie sono state in grado di controllare i cursori del computer con il loro cervello dal 2002, hanno detto in seguito gli scienziati a Insider.

Fondata nel 2016, l’azienda ha sede a Fremont, in California. I suoi documenti depositati presso il segretario di stato della California Musk come CEO, ma non includono il nome di Hodak.

Hodak ha studiato ingegneria biomedica alla Duke University, secondo il suo profilo LinkedIn.

All’inizio di aprile, Hodak ha detto che qualcuno potrebbe “probabilmente costruire” un Jurassic Park nel mondo reale, “se lo volessimo”.

Un utente di Twitter sabato gli ha chiesto: “Cosa c’è dopo?” “Non Jurassic Park,” rispose Hodak.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi della decisione di Max Hodak di lasciare l’azienda Neuralink? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x