Il social network Frank di Mike Lindell tarda ad essere lanciato

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Il lancio del nuovo sito di social media di Mike Lindell, Frank, è stato colpito da un attacco informatico nel suo primo giorno che ha impedito agli utenti di registrarsi.

Frank è il nuovo social network realizzato da Mike Lindell ma dovrà rimandare il lancio a causa di un attacco hacker che lo ha mandato offline pochi minuti dopo la pubblicazione nel mondo del web. Il CEO di MyPillow ha pubblicato un video sul sito dicendo che alcuni utenti sarebbero stati in grado di registrarsi ma subito dopo che è stato afflitto da difficoltà tecniche.

Non appena il sito è stato avviato questa mattina (lunedì), ha mostrato un “errore 502”, seguito rapidamente dal un messaggio che mostrava un “errore interno del server 500”.

Dopo di che non è stato possibile accedere al sito e il Mike Lindell ha poi pubblicato su Parler che il sito Web di Frank stava “avendo un attacco massiccio contro di esso al momento.”

“Stiamo lavorando per farlo funzionare il prima possibile! Grazie per la vostra pazienza “, ha scritto.

Leggi anche:

Il signor Lindell non ha fornito alcun dettaglio sulla natura dell’attacco al sito web e gli utenti non possono ancora registrarsi per gli account.

L’uomo d’affari pro-Trump, che ha bizzarramente affermato che l’ex presidente potrebbe tornare alla Casa Bianca entro agosto, ha affermato che il sito sulla “libertà di parola” limiterà le imprecazioni e invano “il nome di Dio”.

Ha anche detto che Frank limiterà le minacce di violenza fatte sulla piattaforma.

Leggi anche:

I problemi di lancio di Frank sono arrivati ​​lo stesso giorno in cui è stato annunciato che il controverso sito di social media Parler potrà tornare nell’App Store di iPhone di Apple.

Apple lo ha rimosso a gennaio dopo che era stato utilizzato per organizzare e promuovere l’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti da parte dei sostenitori di Donald Trump.

In una lettera al Congresso, il gigante della tecnologia ha affermato di aver esaminato le modifiche apportate da Parler e che ne avrebbe approvato l’uso.

Prima del lancio di Frank, il signor Lindell ha affermato di aver speso milioni di dollari per la sicurezza del sito web poiché si aspettava che fosse preso di mira da un attacco informatico.

“Verremo attaccati, ma ho i miei server e tutto il resto”, ha detto. “Non ci preoccuperemo se Amazon lo eliminerà, o YouTube, o Google o Apple.”

L’Independent ha contattato il signor Lindell per un commento.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti registrerai al nuovo social network Frank di Mike Lindell? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x