iOS 16: le 5 utili funzionalità “sfuggite” al WWDC

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Dopo l’annuncio di iOS 16, Apple ha rilasciato la prima versione beta del sistema per gli sviluppatori. Ha rivelato molte novità interessanti che non sono state menzionate alla presentazione. Parliamo più in dettaglio.

Face ID orizzontale

Ora l’iPhone può essere sbloccato tramite Face ID tenendo il gadget in orientamento orizzontale. Ma finora questo è rilevante solo per i possessori del tredicesimo iPhone. L’opzione era precedentemente disponibile sui tablet della serie iPad Pro. Forse il chip funzionerà su iPhone 12 e modelli precedenti nella prossima “beta”.

App Foto migliorata

In iOS 16, gli sviluppatori hanno lavorato duramente per migliorare la privacy dei dati degli utenti. L’utilità Foto ha due album privati, Nascosti ed Eliminati di recente, che possono essere ulteriormente protetti con dati biometrici. Per visualizzare il loro contenuto, non è sufficiente inserire una password: dovrai scansionare il tuo viso o l’impronta digitale. In precedenza, il contenuto nascosto era escluso dal feed principale e dai ricordi.

La galleria dello staff ha una sezione “Duplicati”. È facile trovare ed eliminare immagini duplicate o identiche lì.

Live Text in varie lingue

Questa funzione è stata introdotta in iOS 15 dell’anno scorso. Utilizza la fotocamera per riconoscere il testo da foto o video, quindi lo copia. In un nuovo aggiornamento, Live Text ha finalmente ricevuto il supporto per varie lingue non presenti all’appello.

Password Wi-Fi nelle impostazioni

Se hai dimenticato la password Wi-Fi, in iOS 16 puoi vederla quando il dispositivo è connesso alla rete desiderata. Per fare ciò, apri “Impostazioni“, vai nella sezione Wi-Fi, seleziona “Nome distribuzione” e vai alla voce “Password“. Dopo aver verificato la tua identità con Face ID o Touch ID, verrà visualizzato un codice Wi-Fi.

Patch di sicurezza 

In precedenza, per eliminare le falle di sicurezza, Apple rilasciava aggiornamenti completi per l’intero sistema operativo. Le patch corrispondenti, a partire da iOS 16, possono essere scaricate separatamente dagli aggiornamenti principali. Secondo gli sviluppatori, ciò accelererà il processo di chiusura delle vulnerabilità. L’opzione è attiva di default, se lo si desidera, può essere facilmente disabilitata nelle impostazioni di aggiornamento automatico.

Il rilascio di iOS 16 è previsto per settembre 2022. 

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Non vedi l’ora di provare il nuovo aggiornamento iOS 16 non è vero? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x