L’UE vuole controllare e tracciare le persone tramite l’Identità Digitale

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

L’Identità Digitale che l’Unione Europea sta cercando di imporre, potrebbe servire solo a permettere ai governi di avere il pieno controllo sulla popolazione. E anche a violare la nostra privacy.

La maggior parte di noi si è abituata a vivere con la mascherina, a tornare a casa entro un certo orario, a rispettare il distanziamento sociale e magari si è fatta il vaccino per potersi spostare liberamente in Italia e nel resto del mondo. Ma se tutto questo fosse solo una parte dell’inizio del progetto ID2020 ovvero del controllo totale sugli esseri umani tramite Identità Digitale

Quello che stai per leggere è una traduzione di un articolo di Rachel Marsden, editorialista, stratega politica e conduttrice di un programma in lingua francese prodotto indipendentemente che va in onda su Sputnik France. Il suo sito web può essere trovato su rachelmarsden.com.

Leggi anche:
Temo che il nuovo “portafoglio di identità digitale” distopico dell’UE verrà utilizzato per controllare e tracciare le persone come fa la Cina.

Ora ci sono due tipi di persone: i lealisti, che obbediscono docilmente a tutte le nuove regole introdotte sotto la copertura del Covid, e i resistenti, che non lo fanno. La nostra libertà si basa su più persone che realizzano la verità di ciò che sta accadendo.

La commissione esecutiva dell’Unione Europea ha appena annunciato l’introduzione di un’identificazione digitale pan-UE che i cittadini degli Stati membri possono utilizzare in tutto il blocco che conserverà importanti documenti di identità e ufficiali, come patente di guida, prescrizioni, diplomi e presumibilmente Covid 19 certificati di test e vaccinazioni. Sarà inoltre collegato a un portafoglio elettronico, che le grandi piattaforme online dovranno accettare.

ID2020: Identità Digitale e controllo delle masse?

È abbastanza facile immaginare come questo possa sfuggire di mano. All’inizio, è una vendita soft e ci viene detto che non c’è alcuna pressione per partecipare a quella che è essenzialmente una rete digitale creata dal governo. Ma poi il cappio si stringe quando le persone iniziano a rendersi conto di quanto la vita possa diventare scomoda rapidamente se non sei connesso a Matrix.

Abbiamo visto lo stesso fenomeno di recente con le vaccinazioni – che sono ancora tecnicamente facoltative, ma a cui molti ora stanno semplicemente soccombendo se non altro per evitare le seccature e i salti mortali che rischiano di diventare la norma per coloro che non sono vaccinati e vogliono viaggiare e vivere come facevano prima del Covid.

C’è qualche dubbio che i governi, compresi quelli sovranazionali come l’UE, non abbiano interesse a consentire semplicemente alle persone di tornare alla loro vita normale? Stanno trattando la crisi come un’opportunità per rifilare ai cittadini qualunque strano sogno di febbre distopica sia stato in agguato nella parte posteriore delle loro menti deformate.

Leggi anche:

Certo, è del tutto possibile che l’UE voglia semplicemente semplificarci la vita creando la propria piattaforma che ci permetta di caricare tutto ciò che riguarda la nostra identità, insieme ai nostri soldi, che possono quindi essere fattibilmente incrociati con molte delle nostre attività quotidiane mentre esploriamo allegramente la nostra strada attraverso la vita. Ma dovresti essere piuttosto ingenuo per credere che si sarebbero presi la briga di fare qualcosa che non avesse una sorta di grande ricompensa per loro.

L’Europa come la Cina?

È difficile non pensare alle somiglianze con il sistema di credito sociale cinese, introdotto per la prima volta nel 2014 e costituito da un ID digitale e un portafoglio elettronico simili, che si è evoluto per controllare e negare l’accesso a qualsiasi cosa, dai viaggi, a Internet ad alta velocità e all’accesso all’università per individui basati su “violazioni” come giocare a troppi videogiochi, pubblicare post che il governo non gradisce sui social media, sprecare denaro in cose che il governo considera spazzatura, o generalmente non comportarsi in modo approvato dal governo nella tua quotidianità vita.

Cosa fa pensare che questo tipo di panopticon digitale non sia in agguato alla fine del pendio scivoloso dell’UE, in particolare quando questo è esattamente il modo in cui il fenomeno è iniziato in Cina? Basta considerare quanta libertà che molti governi sono stati in grado di sopprimere con quasi zero resistenza popolare o persino pensiero critico a causa del gioco sulla paura della gente.

ID2020: Complotto o realtà?

Fin dalle prime “due settimane per appiattire la curva” i governi sono stati in grado di convincere alcune persone a rimanere a casa per mesi, evitare la normale socializzazione, indossare museruole all’aperto e strofinare gel idroalcolico sulle mani ,[…]  correre a casa in massa per il coprifuoco che inizia prima ancora della fine della giornata lavorativa, chiudere negozi e strutture per il fitness, e correre a farsi vaccinare contro un virus con un tasso di mortalità infinitesimale – e poi piangere di sollievo su di esso come membri del lavaggio del cervello di una paura – culto del porno.

Questo andrà in uno dei due modi ora. I giovani che non hanno rischiato praticamente nulla per quanto riguarda la salute e tutto ciò che riguarda il loro futuro, hanno appena assistito a un periodo di intenso intervento del governo simile a un’operazione statale in tempo di guerra, comprese le operazioni psicologiche. E proprio come con la guerra, le persone hanno scelto la loro parte e non è probabile che si muovano.

Leggi anche:

Ci sono quelli che sono diventati sempre più dipendenti dal governo per pensare per loro, per salvarli, per proteggerli e per dettare ogni aspetto della loro vita con il pretesto di essere i guru onniscienti i cui consigli devono essere assolutamente seguiti. E chiunque non lo faccia è uno stronzo narcisista a cui non importa del suo prossimo.

Dall’altra parte dello spettro ci sono quelli che pensano che le persone descritte sopra siano pecore senza cervello e segnale di virtù che sono abbastanza stupide da credere effettivamente ai funzionari del governo e ai loro cosiddetti consulenti esperti che hanno detto tutto e il contrario dall’inizio pandemia. Sono scettici sul valore delle restrizioni e rifiutano la mancanza di proporzionalità delle misure liberticide estreme in atto. E ora vedono alcuni governi tentare di introdurre misure di tracciamento e tracciamento a lungo termine che potrebbero sopravvivere a lungo alla pandemia e assumere una vita propria.

Ognuna di queste due fazioni di persone – chiamiamoli i Lealisti del Governo e i Resisters – rappresenterà un numero crescente di cittadini nei paesi in cui la crisi di Covid e la sua eredità si trascinano. Si scontreranno ovunque, dal posto di lavoro alla piazza pubblica, poiché l’uno diventa più intollerante dell’altro. E fino a quando tutti non si uniranno nel chiedere che tutto torni alla normalità pre-pandemia rivolgendo la loro attenzione ai governi che intendono sfruttare questa crisi, aspettatevi che la radicalizzazione da entrambe le parti continui.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuto questo articolo sull’identità digitale imposta dall’Unione Europea sul modello della Cina? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x