Malwarebytes risolve davvero i problemi dello smartphone?

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Il tuo smartphone è lento e si blocca spesso? Il problema potrebbe essere un malware.

Sono un possessore di smartphone Android da tantissimi anni ma mio malgrado, non posso più ritenermi “felice” come una volta perché alcuni problemini tecnici, mi stanno facendo dannare. 

Ultimamente il mio smartphone si impalla così spesso che mi verrebbe voglia di lanciarlo dalla finestra. Potrei risolverli facendo un bell’hard reset e ripristinarlo da zero ma così facendo perderei tutti i miei dati e dovrei riconfigurare da capo troppe cose. Potrei anche fare un backup prima, ma ho talmente tanta roba che ci metterei una vita. E poi francamente, non mi va!

Dopo aver appurato che i rallentamenti non sono dovuti alla carenza di memoria di archiviazione, ho deciso di provare una celebre app anti malware.

Il termine malware indica qualsiasi tipo di software dannoso sviluppato con l’obiettivo di infettare computer o dispositivi mobile. Gli hacker utilizzano il malware per numerosi motivi, ad esempio per sottrarre informazioni personali, password o denaro oppure per impedire agli utenti di accedere ai propri dispositivi.

Un po’ per lavoro e un po’ per passione, mi diletto ad installare diverse app scaricate da fonti esterne, quindi se la colpa non è del mio smartphone, potrebbe essere dovuta a qualche maledetto “virus”?

I malware si trovano spesso nelle applicazioni scaricate da fonti non attendibili ma come abbiamo visto più volte, anche il Play Store non riesce a garantirci l’immunità da questi fastidiosi nemici virtuali. 

Se provi a cercare la parola “malware” su Google o nel Play Store, ti verrà fuori subito “Malwarebytes“. Questa celebre azienda è specializzata nel settore della sicurezza informatica ed oltre ai vari software per computer e smartphone, ha realizzato anche un’estensione per browser che tuttavia, ho disinstallato perché mi segnalava come “pericoloso”, ogni sito di streaming.

Leggi anche:

In questo articolo ti voglio quindi raccontare la mia esperienza con l’app per Android Malwarebytes Mobile Security. Premetto che non sono affiliato con questa azienda, quindi non avrei nessun beneficio a parlarne bene e non avrei nessun motivo a screditarla qualora la mia esperienza non fosse al’altezza delle mia aspettative. 

Come utilizzare Malwarebytes Mobile Security

Questo articolo è scritto in tempo reale, quindi ti racconto passo passo tutta la mia esperienza con questa applicazione e ti indico ogni singolo passaggio, nel caso fossi interessato:

  • Installa l’app cliccando sull’immagine seguente:
Play-Store-Guru
  • Avviala e concedi il permesso alle autorizzazioni richieste:
  • Dopo i permessi, cliccato su “Salta” per chiudere la pagina che ti invita ad inserire i dati bancari su GPay. 
  • Nel mio caso, Malwarebytes mi ha subito segnalato di aver individuato dei problemi critici e ho dunque cliccato su “Ripara“. 
  • Nella schermata seguente, ho cliccato su “Esegui scansione completa“.
  • Nonostante il mio smartphone abbia una vasta gamma di app installate, la scansione è stata abbastanza veloce (circa 5 minuti). Da subito però mi ha segnalato la presenza di un malware ed alla fine, non ne sono comparsi altri:
  • Il criminale che infettava il mio smartphone era nascosto nell’app Live Stream Player, scaricata non dal Play Store (perché non c’è) ma da un sito di terze parti. Ho quindi cliccato su “Rimuovi selezionati” per disinstallare l’app brutta e cattiva.
  • Il mio smartphone Xiaomi, così come ormai tanti altri brand, dopo la disinstallazione di un’app, ti chiede se vuoi anche eliminare e file residui e naturalmente ho accettato l’offerta. 
Eliminata la minaccia, il mio smartphone è tornato il giovincello di una volta?

Dopo l’eliminazione dell’app dannosa ho eseguito un’altra scansione rapida con Malwarebytes e l’app mi ha rassicurato che il telefono è pulito. L’unico problema che ha adesso è quello di non avere la versione “Premium” di Malwarebytes ma per adesso non ne ho bisogno. 

Il dispositivo mi è sembrato da subito molto più reattivo ma ho voluto fare un’altra prova, ovvero quella del riavvio. Purtroppo il mio smartphone, subito dopo ogni accensione, ci metteva troppo tempo ad avviarsi. Ho voluto quindi verificare se fosse migliorato anche sotto questo aspetto.

La risposta è: WOW!

Si, il mio smartphone ora è davvero molto più reattivo, non si impalla come prima e anche nella fase di accensione/riavvio è più reattivo. Ho effettuato vari riavvii e messo sotto stress lo smartphone e posso assicurarti che è davvero rinato.

Malwarebytes ha quindi superato il test e qualora stessi pensando di acquistare la versione Premium, sappi che non sarebbero soldi sprecati. Tuttavia, se mi permetti di darti un consiglio, evita di installare troppi APK provenienti da fonti non molto autorevoli. Purtroppo in un epoca di attacchi informatici, le applicazioni per smartphone e tablet sono una ghiotta occasione per i pirati informatici che voglio sottrarre i tuoi dati sensibili e… anche i tuoi soldi!

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Conosci altre valide applicazioni che ci aiutano ad eliminare il malware dal nostro smartphone/tablet? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x