PayPal potrebbe lanciare la propria criptovaluta

Condividi l'articolo

Il sistema di pagamento online globale riflette sulla creazione di una propria criptovaluta, ma chiede il supporto del dollaro USA.

Il gigante della tecnologia PayPal si sta preparando a lanciare il proprio token crittografico, ha confermato la società dopo che le prove di questa mossa sono state avvistate sulla sua app per iPhone.

La notizia tuttavia non ci lascia sorpresi dato che da circa un annetto, il sistema di pagamento online più sicuro al mondo aveva lasciato intendere che avrebbe concesso anche le transazioni con le criptovalute. Perché non crearne una propria quindi?

Stiamo esplorando una stablecoin; se e quando cercheremo di andare avanti, ovviamente lavoreremo a stretto contatto con le autorità di regolamentazione competenti, ha affermato il capo del dipartimento di crittografia di PayPal, Jose Fernandez da Ponte, in una dichiarazione a Bloomberg News.

La società sta cercando di creare una stablecoin, una criptovaluta supportata dal valore di una valuta fiat o di una merce.

La mossa di PayPal per creare una stablecoin è stata scoperta nella sua app di pagamento dallo sviluppatore Steve Moser, che ha dato la notizia a Bloomberg. Secondo le sue scoperte, la moneta si chiama “PayPal Coin” e sarebbe sostenuta dal dollaro.

Leggi anche:

Un portavoce di PayPal ha affermato che il prodotto, per ora, è in fase di sviluppo all’interno della divisione blockchain, criptovalute e valute digitali dell’azienda e il suo nome definitivo e le sue caratteristiche potrebbero cambiare quando sarà pronto per il lancio.

Questo non è il primo passo verso l’adozione della tecnologia crittografica per PayPal, che ha recentemente lanciato nuove funzionalità per acquistare, conservare e pagare con monete digitali.

Da Ponte ha recentemente menzionato le stablecoin nel podcast “Unchained”, affermando che per l’uso di PayPal, una stablecoin dovrebbe supportare pagamenti su larga scala e avere sicurezza, mentre si adatta anche ai quadri normativi esistenti.

Oltre a PayPal, altri giganti della tecnologia hanno cercato di creare le proprie criptovalute. Il rinominato Meta Platforms, precedentemente noto come Facebook, ha aiutato Diem, che è nato nel 2020 dopo che il dipartimento di crittografia Libra di Facebook ha annunciato il nuovo nome e l’indipendenza organizzativa dall’azienda.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa nuova criptovaluta? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x