POCO M5 sta arrivando: smartphone economico ma molto potente

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Equipaggiato con uno dei chip 4G più potenti. Ottimo per il gaming!

Gli smartphone cinesi di POCO si sono guadagnati l’amore di molti acquirenti per un motivo. I telefoni di marca, anche in tempi così difficili per i produttori, combinano la massima funzionalità con prezzi accessibili. Questa caratteristica è posseduta anche dall’eroe della recensione di oggi, che può piacere anche a molti giocatori economici.

L’aspetto della novità non è male, ma non è il suo punto di forza. Custodia in plastica di alta qualità con texture ergonomica, moderna unità doppia fotocamera, scanner di impronte digitali laterale e modulo fotografico frontale da 13 megapixel nella parte superiore del display hanno un bell’aspetto, anche se le cornici sono piuttosto larghe per via del pannello IPS. Lo schermo è pronto per vantare una diagonale di 6,67 pollici, in cui la risoluzione FullHD + aiuta a ottenere chiarezza di caratteri e caratteri piccoli. Ma se non si può pretendere la fluidità dell’immagine in uscita grazie alla frequenza di aggiornamento di 90 Hz, la luminosità e il contrasto sono tutt’altro che sufficienti. Questo problema è particolarmente evidente alla luce diretta del sole.

Ma le caratteristiche tecniche non trovano difetti. Il conveniente telefono Android è dotato dell’ultimo processore MediaTek Helio G99 abbinato a 4 GB/6 GB di RAM e un acceleratore video Mali G57MC2. Il chipset è passato a una tecnologia di processo a sei nanometri, che ne ha ridotto il riscaldamento e aumentato l’efficienza energetica. La CPU ora è esente da throttling e gestisce bene molti giochi 3D come Call Of Duty. 

Leggi anche:

Verrà lanciato anche il famoso Genshin Impact ad alta intensità di risorse, tuttavia, si otterrà un gameplay confortevole con preset grafici bassi. Batteria da 5000 mAh molto più spesso mostra 9-10 ore di tempo sullo schermo attivo, che dovrebbero assolutamente essere annotate nei plus del phablet. È un peccato che la potenza di ricarica fosse di soli 18W, quindi il gadget dovrà essere alla presa per circa 150 minuti. La memoria interna è allocata a 64/128 GB, se non sono sufficienti per archiviare musica, video, applicazioni e altre informazioni, è possibile utilizzare schede MicroSD.

Le principali fotocamere da 50 e 8 megapixel sono superate dal budget ma non dal peggior sensore Samsung JN2, quindi rimangono le speranze per scatti diurni di alta qualità. Il dettaglio di tali cornici non delude e la riproduzione dei colori è abbastanza realistica. È un peccato che di sera, e ancor di più di notte, non si possano più ottenere tali fotografie. I video vengono registrati in risoluzione FullHD senza stabilizzazione, quindi il phablet deve essere tenuto saldamente tra le mani. Il suono stereo è presente, c’è anche un jack per le cuffie. È qui che finiscono i vantaggi competitivi del dispositivo. Non ci sono pagamenti contactless, gli sviluppatori hanno risparmiato anche sul supporto delle reti 5G. Tuttavia, tali carenze non impediranno al dispositivo di ottenere molti utenti soddisfatti.

Cosa aspettarsi da MediaTek Helio G99?

Ho quasi perso la fiducia in loro dopo aver usato alcuni telefoni con chip di fascia bassa. I chip con prestazioni scarse spesso causano vari problemi come il blocco dell’app, la caduta dei frame durante il gioco, il surriscaldamento del telefono e persino la mancata risposta del sistema nel mio uso quotidiano. Sembra un problema difficile acquistare un ottimo smartphone con un budget limitato per studenti o persone che perseguono l’economicità.

La buona notizia è che si sente POCO per rilasciare un telefono ad alte prestazioni a un prezzo super conveniente — POCO M5. Il suo più grande vantaggio è che è dotato dell’ultimo chip 4G Helio G99 rilasciato da MediaTek, che è estremamente conveniente. Come si comporta questo chip? Quali sono i punti salienti di questo nuovo telefono POCO? Leggiamo insieme.

Prestazioni complete

Prima di tutto, diamo un’occhiata all’ultimo chip 4G: MediaTek Helio G99. Essendo uno dei chip 4G più potenti, le sue prestazioni complessive sono eccellenti e l’uso quotidiano di varie APP è stabile e fluido, anche per giochi di grandi dimensioni come FreeFire e PUBG.

MTK Helio G99

E ho anche scoperto che ha un’ottimizzazione esclusiva per i giochi. Molti telefoni cellulari non possono funzionare a pieno regime a causa di problemi di programmazione durante il gioco, che portano al surriscaldamento e al blocco dopo aver giocato per un po’, quindi l’esperienza di gioco non è affatto eccezionale. Il POCO M5 è dotato della tecnologia Game Turbo 5.0, che può far funzionare la CPU alla massima velocità con un solo clic! Non devi più preoccuparti di blocchi e cadute di fotogrammi durante il gioco a lungo, il che è una buona notizia per persone come me che amano giocare.

Nonostante sia un chip 4G, se la tua zona non è completamente coperta dal 5G, come me, il chip 5G non è molto utile. Inoltre, rispetto ad alcuni smartphone 5G con prestazioni scarse e costosi, il POCO M5 dotato di questo chip MediaTek Helio G99 è ovviamente più conveniente.

Oltre alle prestazioni del chip, è infastidito dai problemi di “uccisione del processo in background” durante l’esecuzione del multitasking e dallo spazio di archiviazione insufficiente che si incontra spesso. Il POCO M5 si comporta bene su questo problema. A differenza di altri modelli, è dotato di un massimo di 6 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di ROM UFS 2.2. Puoi passare avanti e indietro tra più app quando usi il telefono per il lavoro d’ufficio. Software di chat, software di acquisto, browser, ecc. possono essere tutti montati in background, il che è molto efficiente!

Display tutto compreso

Alte prestazioni significa scioltezza? No! Le prestazioni possono solo garantire la fluidità dell’operazione, ma la fluidità effettiva è determinata anche dallo schermo, in particolare dalla frequenza di aggiornamento dello schermo.

Se sei appena passato da uno smartphone a 60Hz a POCO M5 con una frequenza di aggiornamento elevata di 90Hz come me, sentirai ovviamente che l’M5 è più fluido anche se le prestazioni sono le stesse, effetto dell’elevata frequenza di aggiornamento. Non c’è quasi alcun effetto di sbavatura durante lo scorrimento veloce ed è veloce e scorrevole, specialmente quando si utilizzano software di flusso di informazioni come Twitter e Facebook,

90Hz refresh rate

Preoccupato che l’utilizzo di uno schermo ad alto aggiornamento aumenterà significativamente il consumo energetico e ridurrà la durata della batteria? POCO M5 ha anche una straordinaria tecnologia di visualizzazione: la tecnologia di visualizzazione DynamicSwitch, che può modificare la frequenza di aggiornamento in tempo reale per diversi contenuti. In parole povere, quando utilizzi software di flusso di informazioni come Twitter e Facebook, utilizzerà 90 Hz per fornire un’esperienza di navigazione più fluida; quando si guardano serie TV, film e altre scene che non richiedono frame rate elevati, utilizzerà frequenze di aggiornamento regolari di 60 Hz per risparmiare energia. La fluidità e la durata della batteria sono garantite!

Leggi anche:

Ti senti sempre più lento degli altri quando spari e attacchi mentre giochi? Potrebbe non essere che la tua abilità di gioco non sia buona, ma che la frequenza di campionamento del tocco dello schermo non sia sufficiente. La frequenza di campionamento del tocco determina la velocità di risposta dello schermo, il che è particolarmente importante per gli amanti dei giochi. Per questo problema, POCO M5 utilizza una frequenza di campionamento del tocco fino a 240 Hz, che è estremamente rara nella stessa classe di telefoni. L’effetto reale è che sarai più veloce degli altri durante il gioco. Può essere chiamato come un hacker fisico per aumentare facilmente la percentuale di vincita del gioco.

Tutto sommato, come smartphone con prestazioni entry-level, le prestazioni del POCO M5 mi hanno consacrato; solo il chip MediaTek Helio G99 mi ha già sorpreso. Il prezzo di altri telefoni che utilizzano lo stesso livello di chip sul mercato è di oltre 200 euro. Pensi quanto costa il POCO M5? Sei soddisfatto della configurazione totale di POCO M5? Per favore commenta la tua opinione e parliamone.

Infine, se vuoi conoscere più punti salienti di POCO M5, puoi anche seguire l’account Twitter ufficiale di POCO. questo nuovo telefono cellulare con eccellenti prestazioni audio e video sarà rilasciato alle 20:00 del 5 settembre 2022 (ora BJT) in una conferenza di lancio. Altre sorprese saranno annunciate anche alla conferenza.

Nelle prossime ore pubblicherò anche i link per acquistarlo al miglior prezzo! 

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piacerebbe acquistare POCO M5? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x