Poste italiane in tilt: Killnet manda i suoi saluti

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Gli hacker russi hanno preso di mira anche la Polonia.

Lo hanno promesso e lo hanno fatto: gli hacker russi del gruppo Killnet, hanno mandato in tilt il sito delle Poste Italiane e con esso naturalmente, anche tutti i servizi online annessi. 

Nella giornata di venerdì, il sito downdetector ha segnalato svariati blackout in tutta italia, con picchi maggiori nelle zone di Torino, Milano, Bologna, Firenze, Perugia, Roma, Napoli e Palermo.

Leggi anche:

“Ho dimenticato di dire… 🤚Voglio salutare POSTE ITALIANE!!!” hanno scritto gli hacker nel loro canale Telegram sabato.

Attualmente i servizi sembrano funzionare a dovere ma Poste Italiane è ancora nella top 10 dei servizi monitorati da Downdetector e, il grafico arancione, significa che il problema non è stato del tutto risolto.

Killnet condivide ogni giorno svariati post dedicati ai nostri politici, forze dell’ordine, servizi e giornalisti e hanno promesso che la cyber war non si fermerà qui. 

Qualunque siano le motivazioni del disservizio di Poste Italiane, stai pur certo che non è il primo e non sarà di certo l’ultimo.

Negli ultimissimo giorni tuttavia, gli hacker russi sembrano aver spostato la loro attenzione sulla Polonia e, in particolar modo, su Orlen, un’azienda polacca operante nel settore del petrolio e della rivendita di carburanti. 

C’è una tale raffineria in Polonia Orlen.
😉 Dicono che abbia “avuto” un grosso sistema di vendita all’ingrosso elettronico di Carburante.

🔹E-Hurt è un’applicazione informatica integrata con i sistemi elettronici di ORLEN Capital Group che consente ai clienti di effettuare ordini in sicurezza per la consegna del carburante. Fornisce l’accesso alle informazioni finanziarie (saldo, bonifici, fatture), la visualizzazione dei contratti e la possibilità di generare report di vendita. I dati vengono archiviati in conformità con gli standard di sicurezza accettati e un accesso e una password individuali impediscono l’accesso non autorizzato all’applicazione.

Che dire, nell’epoca del Cyber Polygon, i crimini informatici vengono sbandierati con orgoglio.

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Hai notato anche tu questo disservizio di Poste Italiane? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x