Pro e contro dell’avere una Hyundai

Condividi l'articolo

Hyundai è un’azienda coreana che produce automobili e veicoli commerciali, fondata nel 1967,con sede a Seul, è un membro del gruppo Hyundai Motor Company, il quale comprende anche Kia Motors e Genesis Motors. L’azienda, fondata come Hyundai Engineering and Construction Company nel 1967 da Chung Ju-yung, iniziò la produzione di automobili nel 1968, in collaborazione con la società giapponese Mitsubishi Motors, con la quale aveva già un accordo per la produzione di veicoli commerciali leggeri.

La prima Hyundai costruita interamente in Corea del Sud fu la Pony, lanciata nel 1975. Con l’obiettivo di espandere la produzione di automobili in tutto il mondo, Hyundai iniziò a costruire impianti all’estero negli anni ’80. Oggi Hyundai possiede stabilimenti in India, Cina, Russia, Turchia, Paesi Bassi, Brasile, Messico, Sudafrica e Stati Uniti. Nel 2005, l’azienda ha anche acquisito la Kia Motors, un altro produttore di automobili coreano. 

Hyundai è una delle marche di automobili più vendute al mondo, nel 2016, ha venduto circa 7,75 milioni di veicoli, piazzandosi al quinto posto  nella classifica riservata ai principali produttori di automobili a livello globale. La gamma di modelli Hyundai include berline, SUV, veicoli commerciali leggeri e furgoni. I modelli di berlina di Hyundai sono la Elantra, la Sonata e la Genesis. I SUV comprendono il Tucson, il Santa Fe e il Kona. L’azienda coreana è stata tra le prime a livello mondiale ad incentrare i propri sforzi nello sviluppo di veicoli a basso impatto ambientale, diventando così la prima azienda automobilistica ad offrire un’auto ibrida plug-in, l’Ioniq Electric, nel 2017. L’anno successivo ha poi  introdotto sul mercato il Nexo, un SUV a idrogeno alimentato a celle a combustibile.

Dal 2012 l’azienda è attiva anche nel mondo delle corse automobilistiche,con la divisione sportiva che prende il nome di Hyundai Motorsport, e che concentra i propri sforzi  in particolar modo nel Rally, vantando come migliori risultati ottenuti finora la vittoria del prestigioso Rally di Monte Carlo nel 2014 con il suo modello i20 WRC e due campionati del mondo costruttori negli anni 2019 e 2020 con il modello I20 Coupé WRC.

Hyundai in continua crescita

Dopo la crisi globale del comparto automobilistico verificatasi nel 2020 in seguito alla pandemia mondiale che ha inevitabilmente frenato le vendite delle automobili, ed alla carenza di semiconduttori che ne è scaturita, il settore dell’automotive sta iniziando, seppur lentamente, a ripartire.

Hyundai, invece,sembra essere ripartita tutt’altro che lentamente. Almeno in Italia, infatti, con ben 45 mila nuove immatricolazioni nel corso dell’anno solare 2021, ha fatto registrare la crescita più alta di tutto il mercato automobilistico. Nello specifico il marchio coreano ha registrato un incremento delle vendite pari al 35% rispetto al 2020, circa 5 volte superiore rispetto alla tendenza generale del mercato che si assesta invece intorno ai 5 punti percentuali.

 Hyundai Kona

Il modello Hyundai campione di vendite è la Kona, CrossOver scattante e con una tenuta di strada eccellente, che nel 2021 in Italia ha sfiorato le 15 mila unità vendute, segnando un incremento di vendite quasi doppio rispetto all’anno precedente. Le caratteristiche che rendono questa automobile tanto apprezzata da esperti e appassionati, sono sicuramente la tenuta di strada eccellente nonostante le grandi dimensioni, l’ottima divisione degli spazi all’interno dell’abitacolo che la rendono estremamente confortevole per guidatore e passeggeri e il motore, estremamente performante e dai consumi piuttosto contenuti nonostante i 180 cavalli che è in grado di generare.

Nonostante sia considerata una delle automobili più affidabili in circolazione, però, non è del tutto priva di difetti. Stando infatti a quanto riportato da numerosi proprietari di questo veicolo, un guasto piuttosto ricorrente è quello che si verifica al motore, in particolare alla pompa del carburante, che  a causa di un difetto di fabbricazione improvvisamente provoca anomalie nel ripescaggio del carburante che possono provocare improvvisi “vuoti” in accelerazione oppure addirittura spegnimenti inattesi del veicolo. L’unica soluzione in grado di risolvere il problema, in questo caso è purtroppo la sostituzione della pompa del carburante, che può comportare un esborso economico inatteso e non di poco conto se si considera che per acquistare questo componente nuovo si può spendere fino a 350 euro, qualora invece si propendesse per l’acquisto di pezzi di ricambio usati, la spesa da affrontare si ridurrebbe di circa la metà. Qualora la vostra scelta ricadesse sull’acquisto di ricambi usati, potreste trovare maggiori informazioni riguardo i ricambi Hyundai su Ovoko

 Ioniq 5

Tra i modelli di punta e tra i trascinatori di Hyundai in questa “rinascita” post- pandemia, non si può non citare Ioniq 5 , Il CrossOver 100 % elettrico, che ha ottenuto un ottimo terzo posto  al “Car Of The Year” 2022.  Questo modello della casa coreana è accogliente, spazioso e potente, il motore 100 % elettrico, infatti, riesce a sviluppare 218 cavalli di potenza, impiegando circa 4 ore per una ricarica completa e garantendo circa 400 chilometri di autonomia. Gli interni risultano spaziosi, ben rifiniti ed estremamente confortevoli ed il bagagliaio con una capienza che supera i 500 litri è tra i più ampi della categoria.

Hyundai insomma sembra decisa a conquistare fette sempre più grandi di mercato strizzando l’occhio alla sostenibilità ambientale, e stando al numero di automobili vendute, sembra aver imboccato la strada giusta!

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi della automobili della famiglia Hyundai? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: