News

Verifica dell’età sui siti porno: l’Agcom presenta il nuovo piano

Condividi l'articolo

L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (Agcom) ha annunciato un nuovo piano per introdurre la verifica dell’età sui siti porno in Italia. La Delibera 61/24/CONS rappresenta il primo passo verso un cambiamento epocale nel modo in cui gli utenti accedono ai contenuti per adulti.

In base al nuovo piano, i siti porno dovranno implementare strumenti per verificare l’età degli utenti, come già avviene negli Stati Uniti. Ciò porrà fine ai semplici clic di conferma dell’età e richiederà agli utenti di utilizzare uno strumento dedicato per confermare la propria maggiore età ogni volta che visitano un sito per adulti.

Massimiliano Capitanio di Agcom ha affermato: “I siti dovranno assicurarsi davvero che gli utenti siano adulti”.

Leggi anche:

Lo strumento di verifica dell’età non registrerà dati personali, ma verificherà solo che gli utenti abbiano più di 18 anni. In Italia verrà probabilmente adottato Allpass Trust, un servizio simile a quello utilizzato in Louisiana, che richiede un documento di identità per l’accesso ai siti pornografici.

Questo nuovo piano mira a garantire un accesso sicuro ai contenuti per adulti e a proteggere i minori dall’esposizione a contenuti inappropriati. i contenuti per adulti siano accessibili solo a coloro che hanno l’età legale per farlo. Ciò contribuirà a proteggere i minori dall’esposizione a contenuti inappropriati.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 150 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments