Come rilevare keylogger nascosti sul tuo PC

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

La navigazione in Internet è un’attività intrinsecamente rischiosa. Gli attori nocivi si nascondono dietro URL dannosi, allegati e-mail apparentemente innocenti nascondono malware e ogni programma e app per computer ha il potenziale reale per installare codice malevolo.

Ma cosa accadrebbe se la vera minaccia fosse proprio di fronte a te? E se gli attori delle minacce fossero in grado di registrare segretamente ogni singola sequenza di tasti eseguita sulla tastiera?

Benvenuto nel terrificante mondo dei keylogger, dove ogni battitura ti mette a rischio di essere hackerato. Quindi, come ti proteggi da un nemico invisibile? Ecco tutto ciò che devi sapere sui keylogger, cosa fanno e come impedire loro di infiltrarsi nel tuo sistema.

Che cos’è un keylogger?

Un keylogger, o “keystroke logger”, è un tipo di software che tiene traccia di ogni tasto premuto sulla tastiera. Memorizza una copia di ogni battitura che esegui su un piccolo file nascosto sul tuo computer, che viene recuperato manualmente o tramite Internet.

Alcuni fatti da tenere a mente:

  • A differenza di malware e virus tradizionali, i keylogger appartengono a un gruppo di software molto di nicchia chiamato “spyware”.
  • Perché hackerare i sistemi informatici, ricercare la vita delle persone per indovinare le password o rubare dati da server iperprotetti quando puoi semplicemente registrare ogni singola sequenza di tasti finché non trovi la password o il nome utente che stai cercando?
  • Per dirla semplicemente, i keylogger sono un tipo di software incredibilmente comune, pervasivo e pericoloso che può portare a tutti i tipi di problemi problematici.

Tuttavia, è importante notare che i keylogger non sono sempre strettamente dannosi. Alcuni datori di lavoro installano keylogger sulle apparecchiature dei dipendenti per tenere traccia delle loro abitudini di navigazione, ad esempio.

Ma ci sono anche molti attori di minacce che utilizzano i keylogger per cercare informazioni personali succose, per questo la prima linea di difesa sarebbe un buon anti-virus, e per sapere quale scegliere confronta i buoni software antivirus, così da isolare sia i punti positivi che quelli negativi di un prodotto e stabilire quale si adatta meglio alle tue esigenze. Prenditi tutto il tempo necessario.

Identificazione dei tipi di keylogger

Esistono due diversi tipi di keylogger che gli attori delle minacce sfruttano per rubare dati personali: software e hardware.

La differenza sta nella posizione in cui sono archiviati sul tuo dispositivo.

Keylogger software: questi sono i più comuni e vengono installati sul tuo computer direttamente o tramite Internet. Spesso si installano da soli quando visiti un sito Web dannoso, scarichi allegati e-mail dannosi o installi software losco. I keylogger software in genere registrano ogni sequenza di tasti su file nascosti che possono essere recuperati in qualsiasi momento.

Keylogger hardware: a differenza dei keylogger software, i keylogger hardware sono chip fisici che gli attori delle minacce mettono nel tuo computer. Ad esempio, se lasci il tuo computer al bar locale quando visiti il ​​bagno, un attore di minacce potrebbe inserire questo chip nel tuo computer. Questi sono incredibilmente difficili da rilevare e generalmente sono la forma più pericolosa di keylogger.

È qui che le cose si fanno spaventose: l’80% dei keylogger software non è rilevabile da firewall o programmi antivirus e la loro popolarità presso le aziende li rende incredibilmente facili da trovare e scaricare. In effetti, puoi scaricare un keylogger proprio in questo momento. È facile, veloce e può essere utilizzato per creare scompiglio nella tua vita.

Cosa cercano i keylogger?

Allora, perché gli hacker hanno il problema di ottenere un keylogger sul tuo computer? La risposta è semplice: a scopo di lucro.

Il 71% delle violazioni dei dati è motivato finanziariamente.

Gli hacker stanno cercando di rubare la tua identità, frugare nel tuo conto bancario e sbloccare informazioni aziendali private.

In realtà, ci sono molti modi in cui gli hacker possono fare soldi con i tuoi dati. Possono venderlo al mercato nero, commettere frodi sull’identità (che ti costerà circa $ 4.800) o persino spammare la tua e-mail e la tua casella di posta con truffe e pubblicità.

Ecco alcuni dei tipi di informazioni che gli hacker cercano quando installano i keylogger:

  • Le password
  • Dettagli della carta di credito
  • Nomi e cognomi
  • Numeri di previdenza sociale
  • Indirizzi
  • Indirizzi email
  • dettagli del conto bancario
  • Dettagli del documento commerciale
  • Account sui social media
  • 401(k) informazioni
  • Dettagli del sito web
  • Informazioni sulla compravendita di azioni
  • Chiavi di licenza per giochi e software

Anche solo mettere le mani su un paio di questi elementi può portare a problemi di frode e furto di identità a lungo termine difficili da mitigare che potrebbero costarti tempo, denaro ed energia.

Come identificare un keylogger

Come altri tipi di malware, i keylogger dannosi vengono installati sul tuo sistema quando scarichi qualcosa di impreciso.

Potrebbe provenire da un sito Web apparentemente innocente che in realtà è pieno di malware, uno strano allegato di posta elettronica o un programma rischioso. Il modo più semplice per rilevare un keylogger è scaricare l’ultima versione del software anti-malware.

Tuttavia, a volte, l’anti-malware non è sufficiente, soprattutto se si tratta di un tipo relativamente nuovo. Ecco alcuni metodi manuali che puoi provare se ritieni di avere un keylogger.

Controlla Task Manager: il tuo task manager manterrà un registro di tutti i processi attualmente in esecuzione sul tuo computer. Dovresti controllare per assicurarti che non ci siano processi in esecuzione.

Passa al setaccio l’elenco per trovare nomi sospetti.

Cancella i file temporanei: a volte, i keylogger si nascondono nella tua cartella temporanea per evitare il rilevamento. Ciò è particolarmente vero se sono stati scaricati automaticamente come parte di una truffa basata su siti Web.

Sfortunatamente, non è sempre facile dire se hai un keylogger. La soluzione migliore è combinare tutti i metodi di cui sopra con un programma anti-malware di livello mondiale. Contrariamente alla credenza popolare, i keylogger non rallentano sempre il tuo sistema, potresti non notarli finché non è troppo tardi.

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è stato utile questo articolo? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x