DuckDuckGo afferma che Google “spia” gli utenti iPhone

Condividi l'articolo

DuckDuckGo, il motore di ricerca incentrato sulla privacy, ha riferito che Google spia gli utenti di iPhone dopo che quest’ultimo ha aggiornato l’app Chrome e Google con le etichette per la privacy delle app.

Google si è presa il suo tempo per aggiornare l’elenco delle sue app sull’App Store con le etichette per la privacy delle app (vedi articolo). Mentre le etichette per la privacy delle app sull’App Store iOS sono entrate in vigore alla fine di dicembre, Google è riuscita ad aggiungere le informazioni pertinenti alle sue schede di app solo a partire da febbraio. A un certo punto, iniziarono a circolare voci che Google stesse ritardando l’aggiornamento delle sue app iOS. Voleva ritardare l’adozione delle etichette per la privacy delle app il più a lungo possibile.

DuckDuckGo ha ora evidenziato la stessa cosa nel suo tweet insieme a un’immagine di confronto. Sebbene DuckDuckGo non raccolga alcuna informazione dell’utente per il suo browser iPhone, Google raccoglie posizione, cronologia delle ricerche, cronologia di navigazione, dati di utilizzo e altro ancora. Ci sono anche un sacco di altri dati raccolti per scopi analitici.

Leggi anche:

DuckDuckGo afferma che Google sta “spiando gli utenti” e che la creazione di un ottimo browser web o di un’app per motori di ricerca non richiede la raccolta di così tanti dati.

Il post pubblicato su Twitter, tradotto dice che:

Dopo mesi di stallo, Google ha finalmente rivelato la quantità di dati personali raccolti in Chrome e nell’app Google. Nessuna meraviglia che volessero nasconderlo.

Spiare gli utenti non ha nulla a che fare con la creazione di un ottimo browser web o motore di ricerca. Lo sapremmo (la nostra app è entrambe in una).

Poiché Apple non elenca le proprie app sull’App Store iOS, ha lanciato un sito Web con etichette per la privacy delle app per tutte le sue app. Rispetto a Chrome, Safari su iPhone raccoglie solo una quantità limitata di dati utente. Se apprezzi la tua privacy, l’immagine di confronto pubblicata da DuckDuckGo ti riguarderà sicuramente.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Passerai a DuckDuckGo come browser principale sull’iPhone dopo aver esaminato i dati che Chrome e l’app di ricerca di Google raccolgono su di te?? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].


Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi l'articolo

Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀


Condividi l'articolo
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x