Ricerca nel web? Ecco i motori di ricerca senza censura

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
2
+1
3
+1
10
+1
0
+1
0
+1
4
+1
2

Sei sicuro di trovare tutto quello che stai cercando? Credi che la ricerca nel web non sia pilotata?

Purtroppo non è una teoria del complotto né il parere di un folle; i motori di ricerca più famosi come Google, Bing e Duckduckgo godono di una pessima fama, ovvero, ti permettono di trovare solo quello che a loro va bene. Sono motori di ricerca di proprietà dei governi di conseguenza, se un governo è in dittatura una delle armi migliori è quella della censura. In questo periodo dittatoriale, Google e gli altri motori di ricerca citati nascondono le notizie che osano mettere in dubbio l’efficacia dei vaccini, le malefatte dei governi, la frode elettorale delle ultime elezioni americane, censurano le vere notizie sui dati dei contagi del Covid-19 e tanto ma… tanto altro. 

Sei libero di non credere a quello che dico ma prova tu stesso a cercare parole come “danni da vaccino”, “finta pandemia”, “sionismo”, tanto per citarne alcune e vedrai la differenza abissale tra i risultati di ricerca dei siti di regime e di quelli liberi e indipendenti. 

Lo stesso vale per tante altre ricerche che non riguardano necessariamente le teorie del complotto. Se ad esempio stai cercando un’app per vedere le partite in streaming in modo illegale, su Google, Bing e Duckduckgo farai molta più fatica a trovarle. 

Perché non utilizzare questi motori di ricerca?
  • Google: il più censurato di tutti. Filtra solo le notizie che vanno bene al regime
  • Bing: di proprietà di Bill Gates, colui che ci vuole vaccinare tutti usandoci come vere e proprie cavie umane
  • Duckduckgo: Wikipedia sostiene che sia stato fondato da Gabriel Weinberg ma vari gruppi indipendenti sostengono che dietro ci sia Soros, uno degli uomini più ricchi del pianeta la cui fama non è per niente apprezzata dai cosiddetti “complottisti” ma non solo da loro…

Motori di ricerca sicuri e senza censura

  • Qwant: motore di ricerca europero, molto veloce, discreto e sicuro
  • Gibiru: ti protegge dalla privacy e raggira le censure. Attivo dal 2009
  • Ecosia: motore di ricerca che promuove la piantagione di nuovi alberi
  • Startpage: è basato su Google ma protegge la tua privacy
  • Swisscows: motore di ricerca svizzero che raggira i siti con contenuti pornografici
  • SearchEncrypt: metaserach engine che protegge le ricerche con opzioni di “cleaning” a fine ricerca
  • Yandex: questo motore di ricerca è ottimo ma predilige contenuti a sfondo sessuale. Per saperne di più ti invito a leggere questo articolo.
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Hai altri validi motori di ricerca da suggerire? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
2
+1
3
+1
10
+1
0
+1
0
+1
4
+1
2

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

5 2 votes
Article Rating

Rispondi

12 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Massimo
Massimo
1 anno fa

DuckDuckGo proprietà di Soros..??
Senza polemica, sono interessato -in quanto (almeno fin’ora) utilizzatore e sostenitore di questo motore- a saperne di più! Vi chiedo: mentre giravate questo messaggio/catena di Sant’Antonio, avete avuto modo di verificare l’informazione di cui sopra? Potete confermarla?

Leila
Leila
1 anno fa

Grazie!

Toro
Toro
6 mesi fa

Dee vabbè… le solite teorie del complotto. Guarda caso, per un motivo o per l’altro, non potrai condividere le fonti. Ovviamente 😉

Leila
Leila
1 anno fa

Grazie!

GuruHiTech
Reply to  Leila
1 anno fa

Figurati Leila 🙂

Toro
Toro
6 mesi fa

Dee vabbè… le solite teorie del complotto. Guarda caso, per un motivo o per l’altro, non potrai condividere le fonti. Ovviamente 😉

GuruHiTech
Reply to  Toro
6 mesi fa

Il complotto non esiste. Purtroppo…

Massimo
Massimo
1 anno fa

DuckDuckGo proprietà di Soros..??
Senza polemica, sono interessato -in quanto (almeno fin’ora) utilizzatore e sostenitore di questo motore- a saperne di più! Vi chiedo: mentre giravate questo messaggio/catena di Sant’Antonio, avete avuto modo di verificare l’informazione di cui sopra? Potete confermarla?

GuruHiTech
Reply to  Massimo
1 anno fa

Ciao Massimo, purtroppo trovare informazioni di questo tipo non è facile per via di una cdensura spietata che tende a mascherare tutto. Dalle nostri fonti però si, risulta proprio suo.

PS: ho visto il mio articolo condiviso in vari social netwprk ma io personalmente non ho fatto nessuna catena di Sant’Antonio 😛

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
12
0
Would love your thoughts, please comment.x