Google ha rilasciato l’ultima beta di Android 13

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Vediamo quali sono le 5 principali novità del nuovo aggiornamento del sistema operativo del gigante della ricerca

Google ha rilasciato la beta finale di Android 13 come Release Candidate. Ciò significa che una versione stabile sarà molto presto. Ti ricordiamo le migliori innovazioni del prossimo OS.

Design e ricerca universale

Nell’aggiornamento, gli sviluppatori hanno continuato a sviluppare il concept Material You e hanno ampliato le capacità del motore Monet. Riconosce le sfumature degli sfondi del desktop e le trasferisce in diverse parti dell’interfaccia. Tre nuove opzioni di design sono state aggiunte alla combinazione principale di quattro colori. Estraggono i colori dell’immagine in modo leggermente diverso.

Leggi anche:

Anche la barra di ricerca nel sistema è cambiata. Può essere aperto sia dal desktop che nel menu dell’applicazione e in termini di funzionalità è simile a Spotlight in iOS. È facile trovare i programmi, i file, i contatti e le sezioni delle impostazioni necessari. Qui è possibile effettuare una ricerca su Internet. Basta inserire una richiesta e andare al servizio desiderato: Google, YouTube, Maps, Play Market e così via.

Appunti migliorati

Nelle versioni precedenti, app come Gboard erano in grado di cancellare la cronologia degli appunti. Ora questo meccanismo è integrato nel sistema per impostazione predefinita. Qualsiasi contenuto copiato viene eliminato dalla memoria del dispositivo dopo un’ora. 

Anche l’interfaccia degli appunti è stata ridisegnata. Quando si copia il testo, nell’angolo inferiore sinistro viene visualizzata una finestra che consente di visualizzare e modificare il contenuto. Se si tratta di un collegamento, un numero di telefono o un indirizzo, verrà visualizzato un collegamento all’utilità corrispondente in cui è possibile incollare lo snippet.

Lingua dell’applicazione e selezione delle foto

Abbiamo anche aggiunto la possibilità di cambiare la lingua dell’interfaccia per qualsiasi software installato. Alcune applicazioni dispongono già di questa opzione. Ma ora il parametro può essere configurato a livello di sistema operativo. Per fare ciò, lo sviluppatore deve fornire le localizzazioni necessarie.

Implementato un nuovo strumento di selezione sicura delle immagini. Ti consentirà di controllare a quali foto e video accederanno le utilità di terze parti. Quindi non è necessario concedere il permesso per utilizzare l’intera libreria multimediale.

Il rilascio di Android 13 è previsto per agosto.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piacciono queste novità di Android 13? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x