MacBook Pro con chip M2 si è rivelato un vero “fornello”

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Un bug che dovrà essere corretto prima del lancio globale

Il blogger tecnologico Vadim Yuryev ha pubblicato i risultati dei test del nuovo MacBook in attività di lavoro reali. Oltre alle prestazioni del dispositivo, ne ha valutato la capacità di far fronte alla dissipazione del calore e le conclusioni sono state alquanto deludenti.

Durante l’esperimento, l’appassionato ha eseguito il rendering video 8K sul laptop per testarne le prestazioni sotto carico. Come si è scoperto, nonostante le assicurazioni di Apple sull’elevata efficienza del sistema di raffreddamento del nuovo prodotto, non è in grado di far fronte al surriscaldamento del processore.

Leggi anche:

Anche alla massima velocità della ventola, il chip ibrido ha raggiunto i 108 gradi e la sua velocità di clock è diminuita a causa del throttling. Quindi, i core produttivi sono “scesi” da 3200 MHz a 1894 MHz, l’efficienza energetica – da 2228 MHz a 1444 MHz e il processore grafico – da 1393 MHz a 289 MHz. Di conseguenza, il consumo energetico totale è sceso da 29,46 W a 7,31 W.

I cali di prestazioni sono stati bruschi: raffreddato quasi istantaneamente a 84 ° C, il chip ibrido si è nuovamente riscaldato e rallentato. Di conseguenza, ha dedicato solo leggermente meno tempo rispetto al suo predecessore con il chip M1, che funziona in modo più stabile (non superiore a 94° C, il consumo energetico scende da 24,06 W a 21,87 W).

Secondo il blogger, il laptop necessita di un sistema di raffreddamento più efficiente con due ventole, mentre con il modello Air in uno scenario simile le cose potrebbero andare anche peggio.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Acquisterai il nuovo MacBook con chip M2? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x