News

Marzo rivoluziona WhatsApp: i tre cambiamenti da non perdere

Condividi l'articolo

Il terzo mese del 2024 ha segnato un periodo di grandi cambiamenti per WhatsApp. È iniziato con l’implementazione di una nuova funzione che consente agli utenti di comunicare con persone di altre applicazioni come Signal e Telegram senza dover uscire dall’app di messaggistica istantanea di WhatsApp, che è di proprietà di Meta.

WhatsApp ha anche introdotto nuove opzioni di formattazione del testo per migliorare la comunicazione e ha creato un nuovo menu che riunisce diverse opzioni di sicurezza in un unico posto.

Chat di terze parti

Una delle modifiche più significative è l’apertura della chat di WhatsApp a terze parti. Questa nuova funzionalità facilita l’interoperabilità tra diversi servizi di comunicazione digitale, migliorando l’esperienza dell’utente nel campo della messaggistica crittografata. Questa misura risponde anche alle nuove normative proposte dall’Unione Europea, che mirano a promuovere la concorrenza e l’innovazione nel settore tecnologico consentendo a diversi servizi online di lavorare insieme.

Coloro che abilitano questa funzionalità avranno accesso a un menu chiamato “Chat di terze parti” nella parte superiore della casella di posta. Questa capacità, che è limitata al territorio dell’UE, consente lo scambio di messaggi di testo, immagini, messaggi vocali, video e file tra due persone.

Formattazione del testo

Inoltre, WhatsApp ha introdotto quattro nuove opzioni di formattazione del testo per semplificare l’organizzazione e il posizionamento del testo nei messaggi. Questo aggiornamento è ora disponibile per dispositivi Android, iOS, Web e Mac e utilizza la sintassi in stile Markdown per creare testo formattato.

Leggi anche:

Più attenzione per la privacy

WhatsApp ha anche presentato un nuovo menu degli strumenti per la privacy, che include quattro opzioni per rafforzare la privacy degli utenti. Queste opzioni consentono agli utenti di personalizzare le impostazioni sulla privacy, selezionare chi può contattarli, controllare le proprie informazioni personali, aggiungere più privacy alle chat e aggiungere più protezione all’account.

Tra le funzioni di privacy offerte c’è il blocco degli screenshot, che protegge il contenuto dei messaggi sensibili o privati impedendo che vengano facilmente condivisi o archiviati senza consenso. Gli utenti possono anche abbandonare i gruppi senza avvisare tutti i membri e nascondere lo stato online per mantenere la propria privacy durante la navigazione su WhatsApp.

WhatsApp sta quindi cercando di rispondere alle esigenze crescenti degli utenti in termini di sicurezza, accessibilità e utilità, nonché alle nuove normative che mirano a regolarizzare e rendere più trasparenti le app di questo tipo.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piacciono queste novità di WhatsApp? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 219 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments