Rufus ha risolto i principali problemi con l’installazione di Windows 11

Condividi l'articolo

La nuova versione di Rufus, la popolare applicazione per la creazione di unità di avvio ha ricevuto diverse utili innovazioni contemporaneamente. Tutti sono progettati per “appianare” le principali difficoltà tecniche che sorgono durante l’installazione dell’ultimo sistema operativo Microsoft sui computer degli utenti.

La versione stabile di Rufus 3.20 è già disponibile per il download su GitHub e sul sito Web dello sviluppatore. Oltre a bypassare i requisiti di TPM, SecureBoot e avere un account Microsoft, aggiunge la possibilità di creare automaticamente un account e la funzione di copiare le impostazioni regionali dall’installazione corrente di Windows. Come prima, puoi utilizzare l’utilità per creare unità USB avviabili con altri sistemi operativi.

Leggi anche:

Altre modifiche utili includono una migliore compatibilità del BIOS durante la visualizzazione di un messaggio di avviso “Solo avvio UEFI”, risoluzione dei problemi con il bootloader GRUB2 con prefissi non standard, correzione di un bug con la finestra di dialogo Esperienza utente di Windows che appare due volte per Windows To Go e altre modifiche.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Quale software utilizzi per l’installazione dei sistemi operativi su PC? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: