WhatsApp cerca di correre ai ripari. Ecco cos’ha dichiarato

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
Centinaia di migliaia di utenti in tutto il mondo hanno disinstallato WhatsApp e molti altri lo faranno a partire dall’8 febbraio, giorno in cui WhatApp verrà indissolubilmente collegato a Facebook.

Caduta vertiginosa di WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo ma non per questo la migliore né tantomeno la più sicura.
E’ proprio la sicurezza il punto cardine del dibattito che in questi giorni ha messo l’app di proprietà del gruppo Facebook al centro di pesanti polemiche.
Dopo l’annuncio della condivisione con Facebook, una grandissima fetta di utenti ha deciso di abbandonare WhatsApp per sempre. Decisione quantomai leggittima dato che, se non si accetteranno queste nuove impostazioni sulla privacy, sarà impossibile utilizzarla. 

Subito dopo questa notizia, ha cominciato a farsi largo la candidatura di Signal come sostituto ideale di WhatsApp ma, come ho scritto in questo articolo, essendo Signal un prodotto dello stesso team Facebook, ti consiglio vivamente di utilizzare Telegram!

Ho decicato vari articoli alla vicenda WhatsApp-Facebook e, se te li sei persi, ti basterà leggere questo per capire la grande cavolata che ha portato l’app di Mark Zuckerberg a perdere così tanti utenti in pochissimi giorni.

Sull’altro versante dei social network, anche Twitter registra un crollo del 10% delle sue azioni in borsa dopo la scelta dittatoriale di sospendere l’account dell’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump (vedi articolo).

WhatsApp cerca di salvare la faccia

Un’oretta fa il mio amico Andrea mi ha inoltrato il link di instagram dell’account ufficiale di WhatSapp :

We want to address some rumors and be 100% clear we continue to protect your private messages with end-to-end encryption. Our privacy policy update does not affect the privacy of your messages with friends or family.

Traduzione:

Vogliamo affrontare alcune voci ed essere chiari al 100%, continuiamo a proteggere i tuoi messaggi privati con crittografia end-to-end. Il nostro aggiornamento della politica sulla privacy non influisce sulla privacy dei tuoi messaggi con amici o familiari.

Il post, visibile a questo indirizzo, è corredato da un’immagine che cerca di spiegare in cosa consiste la condivisione WhatsApp-Facebook:

Traduzione:

  • WhatsApp non può vedere i tuoi messaggi o ascoltare le tue chiamate e neanche Facebook  può
  • WhatsApp non conserva i registri di chi sta inviando messaggi o sta chiamando
  • WhatsApp non può vedere la condivisione della tua posizione e nemmeno Facebook può
  • WhatsApp non può condividere i tuoi contatti con Facebook
  • I gruppi di WhatsApp restano privati
  • Puoi impostare la scomparsa dei tuoi messaggi
  • Puoi scaricare i tuoi dati

Fonte

Se sei interessato ad altri articoli simili, ti invito a cliccare su questa pagina.

Esprimi il tuo parere!

Pensi che anche Telegram verrà eliminata dagli store di Google ed Apple? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per altre domande, informazioni o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x