Alcune precauzioni per evitare le truffe su Instagram

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
evitare le truffe su instagram

I social network più utilizzati, come Instagram, sono il luogo preferito dai criminali informatici per cercare le loro vittime e ingannarle

Instagram è uno dei social network più utilizzati oggi, nello specifico è tra i quattro più utilizzati dagli utenti. Si stima che ogni mese siano attivi circa 1 miliardo di account. Un numero così elevato di persone connesse significa che i criminali informatici vedono Instagram come un buon posto per commettere le loro truffe.

Per evitare che gli utenti cadano nei suoi trucchi, una società di sicurezza informatica nota come ESET ha analizzato i trucchi più comuni su questa piattaforma. Inoltre, l’azienda ha anche dato una serie di consigli per evitare di esserne vittime.

Phishing

Secondo ESET, “le truffe di phishing sono vecchie quanto la versione commerciale di Internet stessa”, ma i criminali continuano a ricorrervi. Attraverso questo metodo, gli hacker rubano i dati personali degli utenti e le loro credenziali.

I criminali informatici in genere inviano agli utenti un’e-mail informandoli che una persona non autorizzata ha presumibilmente violato il loro account. In quei messaggi, offrono un collegamento che conduce a una pagina Instagram falsa che i truffatori utilizzano per ottenere le tue credenziali.

Un altro metodo abbastanza comune è informare l’utente della violazione dei diritti dell’auto tramite e-mail. In quell’e-mail, il truffatore invia anche un link alla vittima per compilare un modulo. D’altra parte, i truffatori possono anche contattare tramite messaggi diretti di Instagram.

Alla fine, gli aggressori finiscono per vendere queste informazioni rubate o utilizzarle per falsificare la tua identità e continuare a truffare.

Leggi anche:

Un modo per evitare di essere vittima di phishing è, secondo ESET, prestare attenzione alla grammatica. Se un’e-mail contiene errori di ortografia, grammatica o persino semantica, è molto probabile che non sia reale. Inoltre, è anche importante guardare gli indirizzi da cui viene inviata la posta e verificare se è ufficiale.

L’attacco dei cloni

Una delle truffe di cui parla ESET è impersonare qualcun altro. Comunemente, i criminali informatici fingono di essere famosi, tuttavia possono anche affermare di essere normali utenti.

Dopo aver clonato un account, i truffatori segnalano che il tuo account legittimo è stato violato e che il presunto criminale chiede un risarcimento finanziario per riaverlo. Secondo ESET, gli aggressori possono anche segnalare che i loro conti bancari sono controllati dall’hacker.

In questo modo, amici o parenti della persona clonata offrono denaro al criminale, credendo di aiutare la persona amata.

Sebbene questa tattica possa non sembrare credibile, uno specialista della sicurezza ESET ha fatto una prova clonando il proprio account. L’azienda assicura che l’esperimento ha avuto esito positivo e ha verificato che l’attacco dei cloni può essere fattibile.

Al fine di evitare questo tipo di situazione, ESET consiglia all’utente di contattare il proprio caro tramite altri mezzi di comunicazione come il telefono cellulare. Allo stesso modo, la società di sicurezza informatica afferma che l’ideale sarebbe mantenere privati ​​gli account Instagram

Il badge di verifica

Per evitare questi problemi, si consiglia di abilitare la verifica in due passaggi.

La verifica su Instagram indica che un account di celebrità, influencer o brand è reale. Il badge di verifica rappresenta per molti utenti diventare un influencer su Instagram e ricevere più offerte dai marchi.

Per questo motivo alcuni criminali informatici approfittano del desiderio di molti di appartenere a questi account verificati per ingannarli. I truffatori contattano gli utenti per dire loro che riceveranno il badge di verifica a pagamento.

Tuttavia, ESET ricorda che l’unico vero modo per ottenere il badge è tramite Instagram. Per fare ciò, devi seguire le loro Condizioni d’uso e le Linee guida della community e inviare una richiesta ufficiale.

Se un utente viene verificato tramite metodi non ufficiali, viene rimosso rapidamente. Questo perché Instagram spazza regolarmente quei falsi account verificati.

Truffe romantiche

In questo caso, gli aggressori agiscono lentamente, poiché devono conquistare la fiducia della vittima attraverso messaggi diretti, ‘Mi piace’, commentando i propri post e Storie, ecc. Infine, quando il criminale informatico conquista l’amore della persona dietro un account, chiede soldi per pagare il volo e incontrarla o per una falsa emergenza medica.

La Federal Trade Commission degli Stati Uniti ha avvertito che nel 2020 un totale di 304 milioni di dollari è stato truffato attraverso questo tipo di inganno. Tuttavia, ci sono modi per evitarli, come la ricerca delle immagini dell’account da parte di Google per verificare che sia chi afferma di essere o effettuare videochiamate.

I venditori falsi

Alcuni degli account che pubblicizzano i loro prodotti su Instagram non vendono ciò che promettono. In genere, questi falsi negozi online di articoli tendono ad offrire promozioni piuttosto succulente per attirare più acquirenti. Tuttavia, una volta effettuato l’ordine, gli utenti non riceveranno mai il pacco.

ESET consiglia di cercare nel negozio prima di acquistare da un sito Web poco conosciuto. Nei risultati, dovresti leggere le esperienze che altri utenti hanno condiviso sui loro acquisti. Tuttavia, è importante non credere alle recensioni false.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Adottavi già queste accortezze per evitare le truffe su Instagram? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona Adblock del tuo browser

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 1a.jpeg

Clicca su Sospendi su questo sito

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 2a.jpeg

Ora l’icona di Adblock ora è diventata verde.

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 😀

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x