Distanziamento sociale: un video dimostra che era già previsto nel 2014

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
Il Coronavirus ha portato l’umanità  ad convivere con due fenomeni: mascherine sanitarie e distanziamento sociale. 

Secondo gli “esperti” della salute, per sconfiggere il gravissimo contagio della gravissima pandemia da Coronavirus, i metodi più efficaci sono quelli di indossare una mascherina sanitaria e mantenre le distanze gli uni con gli altri. Il distanziamento sociale è ormai alla base dei “quieto vivere” e per i tipi come me che odiano le persone appiccicose, fidati che è un toccasana 🤣.

Al di là del sarcasmo che in questo periodo così grottesco è un modo per non deprimersi troppo, ho trovato molto interessante e alquanto strano, un video del 2014, in cui si vede chiaramente all’opera, un software per il distanziamento sociale non ho potuto esimermi dal convidiverlo qui 👇:

Secondo la fonte, questo test è stato effettuato nel 2014 e ne mostra chiaramente il funzionamento: le persone che rispettano le distanze hanno intorno un rettangolo verde ma diventa rosso nel momento in cui la loro distanza diventa inferiore ad un metro. 

Come si può notare, nella foto seguente ci sono molte più persone a distanza ravvicinata e il software le riesce a identificare tutte. Nella parte destra del monitor,  nella modalità Bird’s-Eye View (vista a volo d’uccello), è ancora più facile “apprezzare” l’efficacia del programma.

distanziamento-sociale2

Purtroppo non ho avuto modo di verificare la data del video ma vi assicuro che l’ho visto per la prima volta a marzo 2020, in piena quarantena e all’epoca, non si parlava ancora di distanziamento sociale. Il nome del programma poi è Social Distancing Detector per cui, credo che farsi due domande sia lecito, non trovi?

In un video molto più recente, ancora disponibile su YouTube, il funzionamento del software è spiegato ancora meglio:

Fonte

Esprimi il tuo parere!

Cosa ne pensi di questi video? Credi che il distanziamento sociale sia premeditato o è davvero un efficace metodo di prevenzione dal virus? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x