Google Maps chiude l’anno in bellezza: arriva la realtà aumentata

Condividi l'articolo

Novità in vista anche per le auto elettriche

Google ha annunciato tre importanti novità per Google Maps, preparandosi a chiudere l’anno con un’applicazione più aggiornata e funzionale. Queste riguardano i filtri per la realtà aumentata, il modo in cui vengono visualizzate le informazioni sui caricabatterie per auto elettriche e le nuove impostazioni di accessibilità.

Cosa c’è di nuovo in Google Maps

La prima novità in arrivo per Google Maps riguarda l’integrazione con la realtà aumentata. Una delle integrazioni di Maps con altri servizi di Google è Live View, l’anteprima del presto scomparso Street View. L’obiettivo di Google è quello di integrare questa vista in Maps e di sfruttare i dati di altre applicazioni come Google Lens per visualizzare informazioni combinate.

Leggi anche:

Dalla prossima settimana, il Live View sarà abilitato quando si viaggia in aree selezionate, come Londra, New York, Parigi e San Francisco, mentre il numero di città aumenterà gradualmente. Quando ci si trova in una di queste città, nella barra di ricerca apparirà l’icona di una nuova fotocamera.

Dopo averci cliccato sopra, si attiverà la visualizzazione in realtà aumentata, che ci permetterà di riconoscere stabilimenti, monumenti e altri luoghi di interesse. Il tutto in tempo reale e analizzando l’ambiente circostante con la fotocamera del telefono.

La seconda novità riguarda i proprietari di auto elettriche. Google Maps mostrava già le stazioni di ricarica, ma in modo piuttosto scarno. Con il nuovo aggiornamento, Maps metterà in evidenza i caricabatterie con una potenza di 50 kW o superiore, in modo che sia chiaro che ci stiamo dirigendo verso un caricatore veloce.

Inoltre, distingue i tipi di presa, mostrando solo le stazioni con prese compatibili con l’auto. Questa funzione è ora disponibile sia per iOS che per Android.

Infine, ci sono miglioramenti in termini di accessibilità. Le mappe indicano con l’icona della sedia a rotelle se un’attività o un luogo ha un ingresso accessibile.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di queste novità di Google Maps? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x