Hong Kong annuncia i braccialetti di quarantena Covid-19

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0

I dispositivi di localizzazione saranno obbligatori per chi contrae il coronavirus e sceglie di isolarsi in casa

Hong Kong introdurrà braccialetti di localizzazione elettronici per i cittadini che decidono di mettersi in quarantena a casa dopo essere risultati positivi al Covid-19, ha annunciato il capo della sanità. I trasgressori delle regole di isolamento rischiano pesanti multe e forse anche il carcere.

Il segretario alla salute del territorio, Lo Chung-mau, ha annunciato la mossa durante una conferenza stampa lunedì, affermando che i braccialetti hanno lo scopo di impedire alle persone infette di diffondere ulteriormente la malattia e funzioneranno sull’app Leave Home Safe lanciata lo scorso anno.

“Dobbiamo assicurarci che l’isolamento domiciliare sia più preciso pur essendo umano”, ha detto Lo, aggiungendo che i tracker saranno introdotti venerdì.

La violazione dell’ordine di quarantena di Hong Kong potrebbe comportare multe fino a $ 3.200 e un massimo di sei mesi dietro le sbarre. Gli individui che sono in grado di isolarsi a casa devono farlo per due settimane, anche se potranno andarsene se risulteranno negativi per due giorni consecutivi e avranno il loro primo paio di dosi di vaccino.

Mentre il territorio in precedenza richiedeva agli arrivi all’estero di utilizzare braccialetti con codici QR univoci per effettuare il check-in e tenere conto dei loro movimenti, i gadget sono stati successivamente sostituiti con una vera tecnologia di tracciamento. Il sistema sarà ampliato, anche se il governo non ha detto che tipo di braccialetto utilizzerà per l’ultima iniziativa. 

Leggi anche:

Il segretario alla salute ha anche osservato che Hong Kong implementerà un sistema di codifica a colori simile a quello in vigore nella Cina continentale, che etichetta diversi livelli di rischio di infezione come gialli o rossi. Quelli con la designazione rossa dovranno affrontare pesanti restrizioni ai loro movimenti, inclusi il divieto assoluto di entrare in luoghi pubblici, mentre il giallo comporta limiti minori. 

Tuttavia, l’amministratore delegato della città, recentemente inaugurato, John Lee, da allora ha sottolineato che il sistema a semaforo si applicherebbe solo a “un numero limitato e specifico di persone”, ma ha comunque affermato che Hong Kong ha bisogno di “un metodo di identificazione” per distinguere i cittadini con infezioni attive da quelle in quarantena a scopo precauzionale.

I funzionari locali continuano ad avvertire che l’epidemia di Covid-19 di Hong Kong rimane “molto grave”, esortando i residenti a ridurre al minimo i viaggi e ad osservare le regole di distanziamento sociale, che sono state prorogate per altre due settimane martedì. 

Il Dipartimento della Salute ha dichiarato di aver registrato martedì 2.558 nuovi casi di coronavirus locali, oltre ad altre 211 infezioni tra i viaggiatori provenienti dall’estero. Non ha offerto un aggiornamento giornaliero per le vittime, ma ha notato che il territorio ha registrato 9.420 morti in totale durante la pandemia, la maggior parte dei quali si è verificata quest’anno.

C’è da aggiungere altro?

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piace la vita in Cina ai tempi del Covid-19? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x