News

Il disegno di legge su TikTok: censura mascherata da sicurezza nazionale?

Condividi l'articolo

Il recente progetto di legge che propone il divieto di TikTok ha attirato l’attenzione per il suo potenziale impatto sull’eccessivo intervento governativo. Il progetto di legge, approvato dalla Camera dei Rappresentanti, mira a vietare all’app di proprietà cinese di essere presente sugli store americani a meno che la sua azienda madre, ByteDance, non si disimpegni da essa. Sono state sollevate preoccupazioni riguardo al potenziale accesso dei dati personali da parte del Partito Comunista Cinese e all’influenza sulle opinioni delle persone attraverso TikTok.

Mentre il sponsor del progetto di legge, il Rep. Mike Gallagher, sostiene che i legami dell’app con il PCC la rendano una minaccia per la sicurezza nazionale, i critici avvertono che la legislazione potrebbe aprire la strada a una più ampia censura governativa e sorveglianza interna. Il progetto di legge consente alle agenzie di intelligence di designare le app dei social media controllate da avversari stranieri come minacce per la sicurezza nazionale e vietarle se i legami non vengono interrotti entro 180 giorni.

Leggi anche:

I critici temono che il progetto di legge possa concedere all’esecutivo un potere incontrollato nel designare i siti web come di proprietà straniera, anche se nazionali, consentendo censura e controllo dei contenuti. Voci indipendenti come Robert F. Kennedy Jr. e Patrick Webb hanno anche espresso preoccupazione per il fatto che il progetto di legge potrebbe concedere un controllo illimitato dei dati degli utenti alle agenzie di intelligence.

Alcuni ipotizzano che il vero obiettivo del progetto di legge possa essere quello di ottenere il controllo dei dati degli utenti di TikTok per fini di sorveglianza anziché chiuderla. Altri sostengono che il divieto di TikTok negli Stati Uniti potrebbe semplicemente trasferire il suo apparato di sorveglianza al governo statunitense, sollevando preoccupazioni sulla libertà di espressione.

Nonostante queste critiche, il progetto di legge è stato approvato in modo schiacciante alla Camera. Il suo destino al Senato rimane incerto, ma il presidente Biden ha indicato che lo firmerebbe se arrivasse sul suo tavolo.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti è piaciuta questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 17 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments