News

Telegram censurato in Spagna: un attacco alla libertà di espressione

Condividi l'articolo

La sospensione temporanea di Telegram in Spagna da parte di un giudice dell’Alta Corte spagnola è un atto di censura ingiustificato e sproporzionato che mina la libertà di espressione e l’accesso all’informazione.

La decisione è stata presa in risposta alle accuse dei quattro principali gruppi audiovisivi del Paese, che sostengono che Telegram abbia diffuso contenuti protetti da copyright senza autorizzazione. Tuttavia, la sospensione dell’intera piattaforma, che è il quarto servizio di messaggistica più utilizzato in Spagna, è una misura estrema che colpisce milioni di utenti innocenti.

Il magistrato spagnolo ha chiesto alle autorità delle Isole Vergini, dove la società proprietaria di Telegram è registrata, di fornire dati sugli account sospettati di violare il copyright. Non avendo ricevuto risposta, ha ordinato il blocco temporaneo dell’applicazione.

Leggi anche:

Questa decisione è stata criticata dall’organizzazione per i diritti dei consumatori in Spagna, Facua, che l’ha definita “assolutamente sproporzionata”. Facua ha paragonato la sospensione di Telegram alla chiusura di Internet o al taglio di tutti i segnali televisivi a causa della presenza di siti web o canali pirata.

La sospensione di Telegram solleva serie preoccupazioni sulla libertà di espressione e sull’accesso all’informazione in Spagna. È essenziale che il governo spagnolo revochi questa misura censurabile e garantisca che i cittadini abbiano accesso a una vasta gamma di fonti di informazione, comprese le piattaforme di social media.

Inoltre, la decisione di sospendere Telegram sulla base di accuse non provate stabilisce un pericoloso precedente. Potrebbe incoraggiare altri gruppi di interesse a fare pressione sul governo per censurare contenuti o piattaforme che non approvano. A questo, censuriamo direttamente internet e buonanotte… 😅

È fondamentale che il governo spagnolo difenda la libertà di espressione e l’accesso all’informazione. La sospensione di Telegram è un attacco a questi diritti fondamentali e deve essere revocata immediatamente!

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che ne pensi di questa notizia? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 66 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments