Il cane robot non è il miglior amico dell’uomo [VIDEO]

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

La tecnologia sta avanzando così rapidamente che alcune novità appena arrivano sul mercato sono già obsolete.

La robotica, ad esempio, era un campo in erba solo un paio di decenni fa, ma grazie ai progressi nella costruzione, nell’intelligenza artificiale, nei materiali e nella programmazione, stanno rapidamente diventando una realtà e molto altro ancora.

Alcune di esse ahimè, diventeranno anche armi da guerra.

Come riportato da CyberNews, Boston Dynamics ha mostrato come il suo modello robotico di punta sia in grado di eseguire alcuni incredibili passi di danza e altri movimenti simili a quelli umani. Ma altre aziende stanno lavorando per trasformare i robot in macchine assassine.

Detto questo, gli ultimi modelli, i cui video sono stati pubblicati sui social media, assomigliano a qualcosa di un film di fantascienza:

L’utente di Twitter Sean Chiplock ha condiviso un video di un cane robot che spara. Non è chiaro se si tratti del Cyberdog di Xiaomi ma secondo il ricercatore di Sophos Sean Gallagher, il quadrupede elettronico è di origine cinese.

“Tutte le persone che hanno riso delle ‘worrywarts’ anni fa per essere andate fuori di testa per i Funny Dancing Robot Dogs™ dovrebbero essere costrette a guardare questo video una volta al giorno per il resto dell’anno”, ha scritto in un post su Twitter contenente lo sbalorditivo video clip.

“Adoro in particolare tutti quei proiettili vaganti che vengono sparati ad angoli completamente casuali per poi colpire qualche cittadino a caso, perché il robot da miliardi di dollari in qualche modo non riesce ancora a spiegare il rimbalzo della volata dopo i colpi”, ha aggiunto Gallagher in un altro tweet. “I soldi delle nostre tasse vengono messi al lavoro, con o senza consenso”.

Leggi anche:

Nel frattempo, un altro account Twitter chiamato DaddyPsyops ha pubblicato un video clip ancora più sbalorditivo di un robot più umano che viene messo alla prova usando proiettili veri. I ricercatori vengono visti prendere a calci il robot e farlo cadere, dirottarlo da dietro, sollevare barriere e fare altre esercitazioni come portargli via le armi. Il robot non solo spara ai bersagli in modo estremamente accurato, ma può anche dire quando non sparare a un essere umano o, almeno, ai ricercatori umani designati.

Per quanto riguarda il cane robot, CyberNews ha riferito che sembra assomigliare al modello di cane robot Go1 realizzato da Unitree Robotics.

“Ad esempio, il lato posteriore del dispositivo nel video mostra un motivo distinto su una copertura di plastica tra le zampe posteriori. Un design simile è visibile sui dispositivi nel materiale promozionale di Unitree”, afferma il rapporto. “La società con sede a Hangzhou sta vendendo il modello Go1 del robot per $ 2.700 sul suo sito Web, una frazione di oltre $ 75.000 che Spot di fabbricazione americana costerebbe al suo proprietario”.

Come notato nel video, il cane robotico non gestisce molto bene il rinculo dell’arma quando è in modalità completamente automatica, ma quando la pistola è impostata per sparare un colpo alla volta, la piattaforma sembra gestire il rinculo molto meglio e è più preciso. Inoltre, secondo CyberNews, le toppe e le insegne sul “cane” sembrano indicare che è in fase di test in Russia.

Per quanto riguarda il robot “umano” sottoposto alle varie esercitazioni di tiro, è diventato evidente molto rapidamente che i ricercatori si fidavano definitivamente del robot con le loro vite.

Che ci piaccia o no, queste piattaforme di armi distopiche arriveranno presto su un campo di battaglia e chissà che la Cina non le adotti per le prossime quarantene delle pandemia già annunciate da Bill Gates e soci. Per le forze dell’ordine infatti, questi mezzi sono già stati previsti.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che idea ti sei fatto di questi cani robot che sparano? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x