News

OpenAI lancia il suo Store di app per l’intelligenza artificiale

Condividi l'articolo

Gli sviluppatori potranno guadagnare dalle app che pubblicano sulla piattaforma

OpenAI ha presentato il suo piano per creare un negozio di applicazioni focalizzato sull’intelligenza artificiale. Sam Altman, CEO dell’azienda, ha presentato GPT Store, una piattaforma che promette di promuovere lo sviluppo di questo tipo di tecnologia in diversi settori.

La crescita di ChatGPT è stata uno dei pilastri che ha spinto l’IA nell’ultimo anno. Tuttavia, personalizzare il comportamento di questo chatbot per soddisfare esigenze specifiche richiede estensioni che consentano di indirizzare ciò che l’utente sta cercando.

Pertanto, la creazione di questo negozio di applicazioni è una combinazione delle richieste degli utenti con quelle degli sviluppatori e i primi dettagli del lancio sono già noti.

Leggi anche:

Come funzionerà GPT Store GPT Store non intende solo cambiare il modo in cui interagiamo con l’IA, ma consentirà anche agli utenti di partecipare attivamente alla creazione di applicazioni basate su questa tecnologia. L’obiettivo è consentire alle persone di progettare i propri ChatGPT personalizzati per svolgere compiti specifici.

Alcuni esempi di ciò che sarà disponibile nel negozio sono Tech Advisor, un bot programmato per aiutare nella risoluzione dei problemi informatici e anche Sticker Whiz, che è in grado di trasformare idee in adesivi.

L’apertura di GPT Store consentirà a tutti i tipi di pubblico di godere della personalizzazione del bot, senza la necessità di essere degli esperti di programmazione per trarre vantaggio da ChatGPT, poiché il negozio mette questa tecnologia alla portata di tutti.

Attraverso un semplice processo di creazione su chat.openai.com/create, gli utenti possono progettare i propri chatbot senza la necessità di conoscenze avanzate di programmazione, è sufficiente una certa abilità nella redazione delle istruzioni.

GPT Store non si limita a essere solo una piattaforma di distribuzione di applicazioni. OpenAI ha progettato questo negozio con un sistema di ricerca che consentirà agli utenti di trovare diverse versioni di GPT e altre applicazioni basate sull’intelligenza artificiale. Inoltre, verrà stabilita una classifica con le migliori applicazioni, proprio come nei negozi di applicazioni tradizionali come Play Store e App Store.

Leggi anche:

Il catalogo delle app sarà organizzato in categorie, come produttività, formazione e intrattenimento. Questa struttura consentirà agli utenti di esplorare e trovare applicazioni in base ai loro interessi e alle loro esigenze specifiche, come già accade in altre piattaforme simili.

Per quanto riguarda gli sviluppatori, ci saranno anche vantaggi per loro, perché avranno la possibilità di monetizzare le applicazioni che pubblicano, con l’idea che le persone possano trovare una maggiore varietà e ci sia un flusso costante di opzioni.

Tutte queste prospettive hanno ancora alcune incertezze da risolvere, poiché la data di lancio non è confermata e è stato annunciato solo che avverrà “alla fine del mese” di novembre. Inoltre, non è chiaro se GPT Store sarà disponibile su tutte le piattaforme in cui è attualmente disponibile ChatGPT, come Android, iOS, Windows, macOS e Linux, o se l’accesso sarà indipendente su un’altra piattaforma.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piace questa idea di OpenAI? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 96 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d