WhatsApp ruba l’ennesima funzione da tempo disponibile su Telegram

Condividi l'articolo

WhatsApp rilascia aggiornamenti costanti nel disperato tentativo di non perdere altri utenti ma in realtà, sta solo copiando le funzioni di Telegram.

Il 15 maggio si avvicina e chi non accetterà le nuove regole sulla privacy non potrà più utilizzare WhatsApp. L’esodo verso nuovi client di messaggistica è già iniziato a gennaio e il trand non sembra volersi arrestare. 

Agli utenti non piace molto l’idea di vedere i dati di WhatsApp strettamente connessi al social network Facebook e in molti probabilmente abbandoneranno l’app per sempre. Pavel Durov, creatore di Telegram, ringrazia e si gode il successo tanto atteso arrivato tuttavia troppo tardi. Sono almeno 13 i motivi per cui Telegram è meglio di WhatsApp ma molti ancora non lo sanno. 

Di recente WhatsApp sta apportando notevoli aggiornamenti in maniera quasi ossessivo-compulsiva. Sebbene alcuni di essi siano abbastanza interessanti, gli sviluppatori non stanno facendo altro che copiare tutte funzionalità da tempo disponibili su Telegram.

Di recente nel software WhatsApp Desktop, installabile su Windows e Mac, sono state inserite le videochiamate e le chiamate vocali, funzioni già presenti su Telegram Desktop che però è installabile anche su Linux

I primi di marzo WhatsApp ha comunicato di lavorare alla funzione di autodistruzione delle immagini inviate ma anche questa è da anni presente su Telegram.

Non contenta, WhatsApp ha appena fatto sapere che sta lavorando alla funzione 2X per i messaggi vocali, una funzionalità che ti permette di ascoltare i file audio a velocità doppia. Ma indovina un po’… anche questa funzione è presente da tempo su Telegram. 😅

Morale della favola: WhatsApp è disperata e per non affondare sta letteralmente rubando tutte le funzioni di Telegram… 🤣

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Che te ne pare di queste “nuove” funzioni di WhatsApp? Fammi sapere che ne pensi lasciando un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: