Dopo Facebook, anche Xiaomi progetta i suoi occhiali connessi

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Il colosso cinese ha presentato un paio di Smart Glass. Riuscirà a competere con Facebook e le sue Storie.

Solo pochi giorni fa Facebook e Ray-Ban hanno ufficializzato le Stories, un paio di occhiali connessi pensati per i social network addicted. Nonostante la mancanza di realtà mista sul nuovo wearable di GAFAM, il concept, ancora in fase di sviluppo, non ha mancato di scuotere il mercato. Al punto da ispirare la competizione.

Dopo Mark Zuckerberg, tocca al produttore cinese Xiaomi affrontare gli occhiali connessi. L’azienda ha confermato di essere attualmente al lavoro su un oggetto in grado di visualizzare notifiche, oltre a scattare foto tramite il dispositivo integrato, effettuare chiamate e persino tradurre testi in tempo reale. 

Funzione navigatore

Poco prima della presentazione ufficiale dell’11T, questo nuovo progetto chiamato Xiaomi Smart Glass promette di superare le Facebook Stories, avvicinandosi agli Hololens di Microsoft.

Doppio click sull’asticella per scattare una foto
Leggi anche:

Per i suoi Smart Glass, Xiaomi prevede quindi l’integrazione di un pannello Micro LED dotato di pixel di soli 4µm, direttamente nelle lenti degli occhiali. Un dispositivo che rappresenterà senza dubbio un problema per gli utenti che richiedono una correzione visiva, ma che garantirà che il dispositivo mantenga un design classico degli occhiali. 

Per garantire la massima luminosità, il brand ha anche indicato che si tratterebbe di uno schermo monocromatico in grado di raggiungere i 2 milioni di nit. Il chip destinato ad alimentare il wearable sarà integrato direttamente nel telaio. Gli occhiali saranno inoltre dotati di un SoC ARM quad core, un sensore da 5 Mpx, una batteria, un touchpad per i comandi, oltre a una connessione Wi-Fi e Bluetooth. Il tutto non deve superare i 51 grammi.

Dopo la ricarica wireless remota e altri smartphone pieghevoli, Xiaomi continua a proporre concept di prodotto sempre più innovativi, senza dubbio con l’obiettivo di affermarsi a lungo termine come uno dei maggiori player nel mercato tech-savvy

Più che semplici occhiali connessi, il brand cinese spera ora di commercializzare un dispositivo completo e autonomo in grado di sostituire puntualmente uno smartphone. Nessuna fretta però: Xiaomi ha confermato di essere attualmente in fase di ricerca per il suo Smart Glass, ma non è stata ancora annunciata alcuna data di uscita. Probabilmente dovremo aspettare ancora qualche anno per vedere questo tipo di wearable diventare più popolare.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Riusciranno gli occhiali connessi di Xiaomi a competere con quelli Ray-Ban del gruppo Facebook? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
2
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo



Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x