News

Google Maps: 4 funzioni AI che rivoluzioneranno le ricerche

Condividi l'articolo

In un mondo sempre più digitalizzato, trovare indirizzi precisi o luoghi specifici può rappresentare una sfida, anche con l’utilizzo di piattaforme di navigazione avanzate. Tuttavia, questa realtà sta per cambiare grazie a una funzione innovativa incorporata da Google Maps, che integra capacità di intelligenza artificiale per ottimizzare l’esperienza utente nella ricerca e localizzazione di destinazioni.

L’aggiornamento più recente di Google Maps presenta una funzionalità di spicco che trasformerà il modo in cui gli utenti interagiscono con l’app: la possibilità di comunicare con il sistema tramite una chat.

Tramite questo dialogo interattivo, gli utenti possono richiedere indicazioni e ricevere suggerimenti personalizzati su siti di interesse, facilitando non solo la navigazione verso una destinazione specifica, ma consentendo anche la scoperta di nuovi luoghi. Questa innovazione, alimentata dall’intelligenza artificiale, promette di rendere l’esperienza di esplorazione urbana e pianificazione di viaggi più dinamica, accessibile e adattata alle preferenze individuali di ogni utente.

Parlare con Google Maps

“I nostri modelli di IA analizzeranno le ricche informazioni di Maps su aziende e spazi nelle vicinanze, insieme a foto, valutazioni e recensioni della comunità, per fornirti suggerimenti affidabili”, ha spiegato Miriam Daniel, direttore di Google Maps. Questa funzione di chat integrata in Google Maps può essere uno strumento eccezionalmente utile per i viaggiatori, specialmente in situazioni in cui cercano esperienze specifiche in città sconosciute.

Ad esempio, se qualcuno è in viaggio a San Francisco e desidera gustare un brunch, può semplicemente avviare una conversazione tramite la chat di Google Maps, richiedendo suggerimenti per i migliori posti che offrono il brunch in città. L’intelligenza artificiale elaborerà la richiesta, tenendo conto della posizione attuale dell’utente, delle sue preferenze e delle valutazioni di altri utenti, per suggerire opzioni personalizzate.

Leggi anche:

Questa capacità di interazione semplifica il processo di ricerca, consentendo ai viaggiatori di scoprire e raggiungere i siti di loro interesse in modo rapido ed efficiente. Inoltre, la funzione di chat in Google Maps ha la capacità di gestire domande di follow-up. Dopo una richiesta iniziale, come la raccomandazione di ristoranti, il sistema non solo fornisce opzioni praticabili, ma tiene anche conto delle interazioni precedenti con l’utente per affinare i suoi suggerimenti futuri.

Ciò significa che, se in seguito si cercano suggerimenti aggiuntivi, il sistema offrirà opzioni che si adattano non solo alla posizione attuale dell’utente, ma anche ai suoi gusti e preferenze manifestati in precedenza. Inoltre, i suggerimenti forniti possono essere facilmente archiviati nella sezione dei preferiti per una rapida consultazione in futuro o condivisi direttamente con i contatti.

Altre funzionalità AI in Maps

Google Maps ha ampliato il suo repertorio di funzionalità integrando una serie di strumenti avanzati alimentati dall’intelligenza artificiale. Queste nuove funzionalità vanno dall’interpretazione e risposta alle query in linguaggio naturale all’interno della sua funzione di chat, fino alla capacità di offrire suggerimenti personalizzati in base al comportamento di ricerca e alle preferenze dell’utente.

Visualizzazione immersiva

Un’altra funzione degna di nota è la vista immersiva in Google Maps, che combina la tecnologia di visione artificiale e l’intelligenza artificiale per creare un modello digitale dettagliato del mondo. Quando si ottengono indicazioni stradali, gli utenti possono sperimentare una vista in 3D che mostra in anticipo dettagli come piste ciclabili, marciapiedi, incroci e parcheggi lungo il percorso.

Lens nelle mappe

La funzione Lens in Maps, precedentemente nota come Ricerca con Live View, utilizza l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata per aiutare gli utenti a orientarsi facilmente in luoghi sconosciuti. Semplicemente premendo l’icona Lens nella barra di ricerca e tenendo il telefono sollevato, gli utenti possono ottenere informazioni su servizi utili nelle vicinanze, come sportelli bancomat, fermate dei mezzi pubblici, ristoranti, caffetterie e negozi.

Cerca con foto

Inoltre, Google Maps utilizza l’intelligenza artificiale e modelli avanzati di riconoscimento delle immagini per offrire risultati di ricerca prioritari sotto forma di foto. Ciò consente agli utenti di trovare facilmente luoghi che corrispondono esattamente a ciò che stanno cercando.

In sintesi, le nuove funzionalità di Google Maps alimentate dall’intelligenza artificiale stanno rivoluzionando l’esperienza di ricerca e navigazione nell’app. Tramite la chat interattiva, gli utenti possono ottenere indicazioni precise e suggerimenti personalizzati, il che facilita l’esplorazione di nuovi luoghi e la pianificazione di viaggi. Con queste innovazioni, Google Maps diventa uno strumento ancora più potente e utile per i viaggiatori e gli utenti in generale, offrendo un

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Ti piacciono queste novità di Google Maps? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo guruhitech@yahoo.com.

+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
(Visited 159 times, 1 visits today)
0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments