Su WhatsApp Beta arrivano i messaggi vocali a velocità accelerata ma…

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Secondo WABetainfo, l’attuale versione beta di WhatsApp dovrebbe avere la nuova funzionalità di veloccizzare i file audio. Qui da me però di questa nuova funzione non c’è neanche l’ombra.

Recentemente la famosa app WhatsApp ha rilasciato un nuovo strumento, ovvero riprodurre i messaggi vocali ad una velocità più elevata. Se ne parla da circa due mesi e secondo il sito ufficiale wabetainfo.com, questa nuova funzionalità dovrebbe essere presente già dalla versione beta 2.21.9.4.

Essendo iscritto al beta testing di WhatsApp, ho appena aggiornato l’app addirittura alla versione successiva a quella suggerita, la 2.21.9.5, ma questa funzione di accelerare i file audio non è ancora presente.

Questo nuovo strumento ti permetterà di cambiare la velocità di riproduzione delle note vocali delle conversazioni, che ti permette di suonare a velocità normale, il 50 percento più veloce o il doppio della velocità. Dovrebbe già essere disponibile per i tester dell’ultima versione beta dell’applicazione ma purtroppo non è così. 😡

Leggi anche:

La nuova funzione si traduce in un numero che appare posizionato a destra o a sinistra della timeline del messaggio audio, a seconda che sia il messaggio che l’utente riceve o che emette, rispettivamente, come indicato da WABetaInfo.

Questo numero appare in una casella grigia arrotondata e indica “1.0X” quando si ascolta alla velocità originale.

Se gli utenti desiderano che la velocità dell’audio sia maggiore, possono premere il numero, che cambierà per indicare “1.5X” quando la velocità viene aumentata del 50 percento e “2.0X” quando si riproduce al doppio della velocità. Niente di nuovo per chi da tempo utilizza Telegram, l’app di messaggistica migliore di tutti i tempi.

Va notato che le seguenti note vocali continueranno ad essere ascoltate in base all’ultima velocità che l’utente ha contrassegnato, assicura WABetaInfo.

Le immagini condivise un mese fa hanno mostrato che la velocità di riproduzione dei messaggi ricevuti e inviati può essere modificata.

Leggi anche:

Come accennato in precedenza, questo strumento dovrebbe essere disponibile per gli utenti beta tester di WhatsApp su Android dalla versione 2.21.9.4, sebbene il suddetto portale abbia annunciato all’alba di venerdì che alcuni utenti non sono in grado di utilizzare lo strumento e che questo “dovrebbe tornare lavorare il prima possibile”. Se sei tra i fortunati che sono riusciti a testare la nuova funzione, fammelo sapere. 😋

L’applicazione, progettata per essere inserita in più servizi di messaggistica contemporaneamente, nasconde anche ai tuoi contatti che stai scrivendo e che sei in linea. Tuttavia, ti consente di vedere chi è connesso senza che loro sappiano nient’altro su di te.

WhatsApp, invece, ha annunciato che ora è possibile effettuare chiamate vocali e video tramite la sua applicazione desktop, indubbiamente un’ottima notizia in tempi di home office. Purtroppo questa funzione non è ancora disponibile per gli utenti Linux, a differenza di Telegram che offre una versione desktop con chiamate e videochiamate annesse, perfettamente funzionanti anche per Ubuntu e company.

Sebbene questa funzione sia già disponibile sui telefoni cellulari, ora gli utenti potranno comunicare su uno schermo più grande dal proprio computer e, l’azienda ha anche sottolineato che in futuro questo strumento sarà esteso alle videochiamate di gruppo.

La sua aggiunta all’applicazione desktop segue il lavoro svolto dall’azienda per garantire che funzioni in orientamento verticale e orizzontale; puoi anche scegliere di visualizzare le chiamate in una finestra ridimensionabile separata sul computer e in primo piano.

Leggi anche:

Inoltre, il servizio di messaggistica ha indicato che nell’ultimo anno il numero di chiamate è aumentato in modo significativo a causa del confinamento dovuto alla pandemia.

Solo a Capodanno sono state effettuate 1,4 miliardi di chiamate e videochiamate tramite WhatsApp, ha riferito la società.

NOTA BENE: se non vuoi iscriverti al programma Beta Tester di WhatsApp ma vuoi comunque provare la nuova versione beta, puoi scaricare il file apk cliccando sull’immagine seguente:

download button

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Se riuscito a testare i nuovi messaggi con diverse velocità sulla tua versione beta di WhatsApp? Su quali dispositivi lo useresti? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Stai visitando il sito con Adblock In questo modo rendi inutile il mio lavoro. Se ci tieni al nostro futuro, per favore disabilita Adblock!
You are visiting the site with Adblock (This will make my work useless). If you care about our future, please disable Adblock!

Clicca con il tasto destro del mouse sull’icona di uno di questi Adblock del tuo browser…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è adb-2.jpeg

…e disabilitalo come da esempio:

Aggiornando la pagina ora potrai navigare liberamente su guruhitech.com. Grazie! 🙂

0
Would love your thoughts, please comment.x