Come impedire che Windows Defender rallenti le prestazioni della CPU

Condividi l'articolo

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Il bug si verifica su alcuni determinati processori

I dipendenti di TechPowerUp hanno scoperto un bug in Windows Defender che influisce negativamente sulle prestazioni del PC (sia unità di sistema che laptop). Secondo la fonte, il problema riguarda solo i dispositivi basati su processori Intel. Al momento Microsoft non offre una soluzione ufficiale al “malessere”, ma ci sono già opzioni per “curare” il sistema.

Il malware Windows Defender è stato rilevato utilizzando un’utilità speciale creata dal dipendente di TechPowerUp Kevin Glynn e il principio del suo lavoro è tracciare e registrare l’attivazione dei contatori delle prestazioni. Durante i test, è emerso che Windows Defender esegue periodicamente tutti e sette i misuratori delle prestazioni disponibili sui processori Intel. Per qualche ragione sconosciuta, il difensore cambia arbitrariamente il livello di privilegio dei contatori, creando un conflitto con i programmi che cercano di usarli a un livello diverso.

Secondo la fonte, il problema riguarda i processori rilasciati dal 2008. Ad esempio, il Core i9-10850K a 5GHz perde circa 1000 punti nei test Cinebench (perdendo circa il 6% di potenza). Da quando questi risultati sono stati resi pubblici, molti possessori di Intel Core di generazione dall’ottava all’undicesima hanno notato un calo delle prestazioni simile.

Leggi anche:

Di conseguenza, un potenziale utente deve affrontare un dilemma: spegnere il defender o sopportarlo, sperando in una rapida soluzione al problema da parte del venditore. Ma, secondo la fonte, esistono modi alternativi per risolvere il problema, ad esempio installando Counter Control, un programma che monitora l’attività dei contatori e li “riporta” allo stato desiderato.

Un’altra opzione per ripristinare il corretto funzionamento del software antivirus è scaricare il programma ThrottleStop v9.5 e abilitare la funzione Windows Defender Boost nel menu Opzioni, dopodiché l’utility attiverà il monitoraggio del timer del defender, disabilitando tutti i contatori se necessario.

La risorsa TechPowerUp ha già contattato Microsoft per avere il parere ufficiale del vendor sulla situazione attuale, ma al momento non è stato ricevuto alcun feedback. Vale anche la pena notare che questo problema non si applica ai proprietari di dispositivi basati su chipset AMD e Intel di 12a generazione.

Fonte

Ti potrebbe interessare:
Segui guruhitech su:

Esprimi il tuo parere!

Avevi notato anche tu questo rallentamento della CPU? Lascia un commento nell’apposita sezione che trovi più in basso e se ti va, iscriviti alla newsletter.

Per qualsiasi domanda, informazione o assistenza nel mondo della tecnologia, puoi inviare una email all’indirizzo [email protected].

Che ne pensi?
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Condividi l'articolo

Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

0 0 votes
Article Rating

Rispondi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adblock Detected

Usi Adblock? E io come faccio a campare? 😥 Per favore, disabilitalo per questo sito! 🙏

Refresh Page
0
Would love your thoughts, please comment.x